FINESTRA STAMPA, DOMENICA 1 MARZO 2015

IL TEMPO,prima. MARINE LE PEN. Cambiaare strada in Europa

IL TEMPO,prima. GIORGIA MELONI. Diamo voce all’Italia

IL TEMPO,prima. Veni, vidi, vici. Il Rubicone della Lega. Salvini sbarca a Roma, fa il pieno e lancia il fronte anti-premier. VAFFA ai politici e attacchi sugli immigrati. “I maro’ scambiamoli con Renzi e Alfaano”

IL TEMPO,p3. Renzi? E’ il servo sciocco di Bruxelles. Salvini parla all’Italia che non ha voce: meno tasse, piu’legittima difesa. Parte la sfida al premier: “lui ha scelto banche e Marchionne,noi la gente”. Piu’ fischi per tutti. Il capo del governo Alfano e Confindustria. L”ultima felpa. Riportiamo a casa i maro’ e diamo loro un paio di ministri

IL TEMPO,p4. Striscioni, cori e canzoni. Padania in centro a Roma. In piazza anche Fratelli d’Italia e Casa Pound. Foto per Zaia. Tanta polizia,nessun incidente

IL TEMPO,p5. Il flop degli sfasciavetrine democratici. Nessun incidente nella contro-manifestazione organizzata dagli antagonisti. Contatti sfiorati con la polizia. Qualche bomba carta e poi tutti a casa. Slogan e striscioni. Mai con Salvini, via i fascisti. In piazza anche i partigiani.

IL TEMPO,p5. Saracinesche giu’, negozianti barricati. Cosi e’ sfumata un’altra giornata di lavoro. Serrande abbassate lungo il tragitto del corteo con l’incubo degli scontri e dei danni causati nel 2011

IL TEMPO,p6. Epitaffio alla destra (romana) che fu. L’emblema di piazza del popolo. Da Almirante alla Lega, e’ la fine di un mondo.

IL TEMPO,p7. Pure il nipote del Padrino alla Leopolda siciliana Pd. Sul palco il parente di Matteo Messina Denaro. “Questo legame mi reca problemi da anni”.
 
IL TEMPO,p7. E FITTO rinvia la resa dei conti con Silvio: “sono e resto dentro Fi. Nessuna lista mia”. Sosterremo i candidati a governatore del centrodestra in tutta Italia. I fittiani. “In caso di epurazioni, ci difenderemo in tutte le sedi

IL TEMPO,p7. Assemblea UDC. Alfano: “Renzi ha ucciso piu’comunisti di Berlusconi”. NCD determinante per il governo. L’accordo con la Lega e’ un problema di Forza Italia.

IL TEMPO,p8. Generale Graziano: “pronti in caso di attentati”. Siamo in grado di diversificare i nostri interventi pacifici,umanitari e di alta intensita’. Cambio alla guida dello Stato Maggiore della Difesa. Dopo 2anni l’ammiraglio Binelli Mantelli lascia. Un messaggio per i Maro’: la mia gratitudine ai 2fucilieri. Eccelso il loro comportamento

IL TEMPO,p8. Intervista al comandante della Gendarmeria Vaticana DOMENICO GIANI, 52anni, aretino: la minaccia dell’Isis al Vaticano esiste. Il rischio maggiore e’ l’azione solitaria. Allerta sempre alta. Criticita’ dopo il discorso a Ratisbona di Benedetto XVI

IL TEMPO,p8. Gaza. Una Corte egiziana ha dichiarato il gruppo palestinese “scioccante e pericoloso”. Il tribunale dichiara HAMAS gruppo terroristico. Pugno duro di Al Sisi contro i Fratelli Musulmani che condividono la fede sunnita

IL TEMPO,p9. “Io,italiano, sogno di entrare nell’Isia”. Uno studio agghiacciante rivela i desideri segreti dei nostri connazionali. Al 18% dei romani non dispiacerebbe finire in campo di addestramento.

IL TEMPO,p9. Il proselitismo del Califfo. Sul Web un testo in italiano. Leggi ed economia dello Stato islamico

IL TEMPO,p10. Ucciso Nemtsov, il nemico di Putin. Oggi avrebbe dovuto partecipate alla marcia di protesta contro il governo. Gli amici: temeva per la vita.

IL TEMPO,p11. Muore Barra, ‘o animale di Tortora. Pentito inaffidabile. Infarto letale in cella per il sicario di Raffaele Cutolo. Fece arrestare il presentatore televisivo ma era venerato dai magistrati

IL TEMPO,p11. MARCO PANNELLA. Il camorrista pentito CARMINE SCHIAVONE e’ un assassinato di Stato. I dubbi del leader radicale sulla fine dell’ex boss: “magari non hanno fatto nulla perche’ questo testimone potesse restare vito”.

IL TEMPO,p12. Nei guai l’ex giunta provinciale di Latina. Chiesti 327mila euro di risarcimento al presidente Cusani e ai suoi assessori. Nel mirino della Corte dei Conti le spese di ristrutturazione di una scuola.

IL TEMPO,p13. Controlli “limitati” sugli abusi in centro. Ignorata la lista del presidente di Commissione per verificare decine di tavolini selvaggi. In 3mesi 549 sopralluoghi ma sempre nelle stesse tre aree. Il resto e’ terra di nessuno

IL TEMPO,p20. Premio Strega apre ai piccoli. La Fondazione Bellonci ammette in gara anche scrittori stranieri e graphic novel. Nuove regole per la storica competizione letteraria. Da quest’anno nella cinquina spazio agli editori minori

IL TEMPO,p20. Intervista a FRANCESCO CARINGELLA, l’autore di NON SONO UN ASSASSINO. Quando il magistrato si scopre papa’ di lagal thriller. Il segreto: “Tutti i romanzi sono autobiografici. Si scrive solo cio’ che si conosce”.

IL TEMPO,p21. Intervista di MASSIMILIANO LENZI a PAOLO DEL DEBBIO: altro che crisi. Il mio talk funziona. Dalla vostra parte in onda da martedi. Non sopporto il politichese e non mi riesce il salottiero.

Libero,prima. MARIO GIORDANO. L’Isis ci minacci anche in italiano e noi cancelliamo i nemici dalla tv. I giornalisti chic abdicano al loro ruolo

Libero,prima. ANTONIO SOCCI. L’ideologia islamista come il comunismo: odia la bellezza

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Ecco il piano di Salvini per prendersi il centrodestra. Il comizio di Roma e’ stato un successo e ha svelato il vero disegno del leader leghista. Che non si contenta di primeggiare tra gli altri alleati d”area,ma vuol fare un partito unico rubando voti a Fi, Ncd e pure a Grillo. I punti di forza e le debolezze.

Libero,p4. Bossi avverte: non molliamo Silvio e Tosi.

Libero,p4. Il Cav tira dritto: caccia al fittiano in tutta Italia. Dopo Puglia e Piemonte, in arrivo altre epurazioni in Calabria e Basilicata. La reazione: porteremo Fi in Tribunale

Corsera,prima. Intervista al ministro PADOAN: “non tratto con Mediaset”. Avanti sulle riforme, abbiamo evitato una manovra da 40miliardi.

Corsera,p3. L’uomo che sfioro’ la presidenza per poi cedere il passo a Putin. Liberale e riformista, sembro’ essere il successore di Eltsin. Fino al crac del ’98.

Corsera,p3. La scrittrice Svetlana Alexievich: c’era piu’resistenza sotto l’URSS. Siamo una nazione fondamentalista il cui sogno e’ ispirare paura

Corsera,p5. Dalle celle russe agli hotel di LOndra. Quella lunga scia di delitti e misteri. Politkovskaja, Litvinenko, Magnitskij: tutte le vittime illustri di un potere oscuro

Corsera,p9. Il declassamento fu una speculazione. Ma l’Italia scelse di pagare 2,5miliardi. La Procura di Trani: i dubbi su Morgan Stanley che controlla l’agenzia che boccio’ i conti

Corsera,p11. Il vaffa day del leader (in maglia nera). L’obiettivo e’ il partito del malcontento. Il capo tra destra, vessilli della Serenissima e alleanze variabili. Striscione anti Berlusconi. L’abbraccio con il “rivale” Tosi. I renziani: non ci fanno paura,ma non vanno

Corsera,p11. Intervista a UMBERTO BOSSI: con silvio e’ sbagliato rompere. Il resto e’ transitorio

Corsera,p12. FABRIZIO RONCONE. Quei militanti di CasaPound che riempiono la piazza padana. In principio si vedono solo i vecchi leghisti partiti da Lombardia e Veneto. Poi compaiono i drappi con le croci celtiche (e qualche saluto romano). Sotto il palco ragazze in t-shirt sventolano le bandiere russe

Corsera,p12. Spaccatura al cantiere centrista: PASSERA contro ALFANO. L’ex ministro: voi dovete lasciare Renzi. La replica del leader NCD: hai quasi fatto scomparire l’UDC. MAZZIOTTI di SCELTA CIVICA ha spiegato che il suo partito vuole “meno Stato e riforme aggressivo” e che la posizione di UDC e NCD su alcuni di questi temi e’ piu’ conservatrice”

Corsera,p13. Il no di Berlusconi al Carroccio estremista. Critiche a Salvini, nuovi veleni con FITTO. L’ex premier bloccato da una frattuta al malleolo. BONDI: con questa politica ho chiuso,mai avrei pensato che nel partito che ho contribuito a fondare si potesse arrivare a livelli tanto bassi

Corsera,p13. Intervista a TOTI: “copiano Grillo. E come i 5Stelle diventeranno irrilevanti”. Ci sono due Leghe,una del Dottor Jekyll con Maroni e Zaia, l’altra di Salvini Mr Hyde. Una cosa e’ certa con Casa Pound Forza Italia non ha nulla a che fare. Niente. Non siamo noi che stiamo escludendo FITTO dal partito. E’ FITTO che si sta autoescludendo. Cosi facendo, Fitto fa male all’intero movimento politico, ai suoi militanti e ai suoi elettori. E, se posso permettermi, anche a se stesso, visto che anche lui e’ un dirigente di Forza Italia

Corsera,p15. Intervista a VINCENZO D’ANNA. La scelta anomala di D’Alnna: i candidati dem meglio di Caldoro. Io non vado ai gazebo,ne’ mando nessuno, e COSENTINO ora pensa a ben altro. Ma spero che CALDORO sparisca: COZZOLINO e DE LUCA sono bravi, lui non lo e’.

Corsera,p15. Leopolda siciliana, va il cugino del boss: ripudio la macchia di Messina Denaro

Corsera,p15. Speranza e Bersani, le due assemblee. Cosi si divide la minoranza del Pd. LANDINI: Renzi usa male il suo genio, spazi democratici a rischio. Campania alle primarie. Il capogruppo riunira’ i syoi a Bologna il 14 marzo, l’ex segretario il 21 a Roma

Corsera,p29. Van Gogh e Gaugin. Il giallo della foto (trovata da un italiano) che li ritrae insieme.

Corsera,p36. ALDO CAZZULLO. Il turpiloquio come arma politica. Salvini ha un tono greve, bieco,vagamente minaccioso,anche quando vorrebbe essere ironico.

Corsera,p43. Intervista. Franceschini, i musei e la riforma: “nuovi direttori, e’ soltanto l’inizio”. Il ministro torna dagli Usa e apre agli investimenti dall’estero.

Corsera,p45. Muore la mamma, ma Milly va in onda: “lei mi ha fatto cosi”.

Corsera,p45. La satira di Crozza vista da Mentana. Fa ridere anche me: riconosco i tic e l’andamento un po’ strano della voce

Il Fatto,prima. La marcetta su Roma. La Lega presenta il suo programma per cacciare il governo:insulti, liberta’ di sparare e croci celtiche. Flop di piazza nonostante il piccolo esercito nero di Casa Pound venuto in soccorso. E Berlusconi per la prima volta rimane sullo sfondo

Il Fatto,p7. Gli strani finanziatori della candidata Moretti. Industriali, costruttori,molti indagati: ecco chi ha pagato la renziana di ferro per le Europee. Ora sfida Zaia che non vuole contributi dai privati.

Il Fatto,p10. Lo prendi a 5, lo rivendi a 20. L’affare del libro di TAVECCHIO. Un guadagno sicuro alla tua societa’. Cosi reclamizzavano l’opera del presidente FIGC. Per i suoi due testi,300 mila euro da Federazione e LND.

Il Fatto,p10. Federcalcio, vietato leggere il Fatto. Dopo il primo articolo sulla fatica letteraria del presidenten in via Allegri cancellano il giornale dalla rassegna stampa

Il Fatto,p12. Davigo, primo atto: basta coi pm in politica. “Nominato presidente di Autonomia e Indipendenza, la corrente nata in polemica con la sigla del sottosegretario Ferri”.

Il Fatto,p13. Sistema Spaziante, le case e la barca pagate in contanti. L’ex n.2 della GdF in 8anni ha guadagnato 4milioni di origine incerta. Capitali investiti grazie a una rete di prestanome

Mattino,prima. Cozzolino-Dee Luca, rush finale. Oggi le primarie PD: decisiva l’affluenza. Task force contro brogli e infiltrazioni. Al voto dalle alle 21. Dopo l’addio di Migliore le correnti si riposizionano: in recupero il sindaco di Salerno

Mattino,p5. Berlusconi avverte: “divisioni, favore al premier”. Per il Cav il centrodestra vince se unito. Ma in Fi e’ scontro aperto con FITTO. In Piemonte rimossi due coordinatori azzurri vicini all’ex governatore della Puglia

Mattino,p5. BONDI: nel partito siamo a livelli inaccettabili.

Mattino,p5. Intervista a QUAGLIARIELLO: il Carroccio sa solo sfruttare la crisi. In Campania con Caldoro ma niente chiusure. Il coordinatore di NCD: la nostra Area Popoalare “prateria” tra Pd e i padani. Il nodo delle alleanze. Non mi risultano frenate del Cavaliere con noi e comunque non sarebbe fonte di preoccupazioni. Amarcord del Senatur. Bossi giocava sulla vitalita’ di una fetta del Paese:ma almeno desiderava governare

Mattino,p37. Intervista al cardinal SEPE: papa Francesco dialoghera’ direttamente coi napoletani.

Messaggero,prima. MARIO AJELLO. Strano impasto che non incanta la Capitale

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. I sindacati obbligati a cambiare. Crisi di credibilita’.

Messaggero,p5. Intervista ad ANGELINO ALFANO: noi unica alternativa a questa destra estrema. Salvini ce l’ha con me? Costruisco un’area moderata e sono un pericolo per lui. Con le nostre riforme realizziamo i programmi di chi non e’ del Pd.

Messaggero,p13. Open space e meno poltrone: cosi cambieranno i tg Rai. Domani prima riunione sui tagli della task force che affianca Gubitosi

Qn,p5. Intervista a RICHETTI. La minoranza Pd non riuscira’ a bloccare le riforme. Sinistra in ordine sparso, i cattorenziani? Incontro per confrontarsi. DE LUCA? Non doveva candidarsi

Manifesto,prima. Salvini chi puo’. Neofascisti e don Milani, caccia ai rom e no all’euro. Matteo Salvini riempie la prima piazza romana della Lega e punta a una destra del 51%. Lo accompagnano croci celtiche ed ex berlusconiani. Decine di migliaia di persone al contro corteo antirazzista

Manifesto,p4. Intervista a LANDINI: Renzi ha la sua coalizione sociale: con Confindustria. Il governo ci teme perche’ siamo rimasti in campo. L’appello all’unita’ con tutta la Cgil

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Perche’ e’ Draghi il motore della crescita europea.

Repubblica,prima. Salvini in piazza con i neofastisti:  Renzi servo Ue. Lega a. Roma tra croci celtiche e foto del duce

Repubblica,p4. Intervista a GELMINI: slogan alla Grillo, Berlusconi resta il leader. Attento a non tagliare i ponti con gli alleati. I sondaggi gli sorridono,poi pero’ bisogna vincere le elezioni. Preferiamo la Lega di Maroni e Zaia. Noi lontani dalla Le Pen

Repubblica,p4. Tutte le magliette di Capitan Matteo, cosi il messaggio diventa un fumetto

Repubblica,p7. Intervista a UMBERTO BOSSI: Roma ladronissima io continuo a volere le bandiere del Nord

Repubblica,p9. Banda ultralarga, il governo accelera. Palazzo Chigi smentisce il decreto, ma traccia la road map del Piano sulla fibra ottica: bisogna correre,no ai diktat di Telecom. Martedi il caso sara’ affrontato dal Consiglio dei Ministri. Preoccupazione per la reazione di domani di Piazza Affari

Repubblica!p9. Lo Stato, Telecom Italia, la Rai e Silvio Berlusconi, tutti contro tutti per le tlc. Ma poi sara’ pax tricolore

Repubblica,p11. Intervista allo scrittore Eduard Limovov. Dietro questo delitto non solo la politica. Ma per Putin e’ un vero problema. Se anche ci fosse un piano sarebbe un piano stupido e destinato a fallire.

Repubblica,p16. Tregua armata nel Pd. Cuperlo: nessun sabotaggio. Nasce la sinistra renziana. Nella corrente ORFINI, SERRACCHIANI, FASSINIANI e GIOVANI DEPUTATI. DELRIO: “siamo un partito nazionalpopolare”. Oggi le primarie campane

Repubblica,p16. Intervista a FILIPPO TADDEI: ma quale tradimento. Bersani sbaglia. Basta fare parodie del Jobs act. Il governo ha tenuto conto in parte del parere delle commissioni parlamentari che,in media, vengono accolti solo nel 43% dei casi

Repubblica,p17. Intervista di TOMMASO CIRIACO a SANDRO BONDI: allibito dalle epurazioni. Forza Italia mai cosi in basso, e’ colpa del cerchio magico. Dopo la Puglia, la scure anti-Fitto colpisce in Piemonte e l’ex coordinatore che aveva l’ufficio ad Arcore rompe il silenzio. “Emarginati tutti coloro che resistono a metodi inaccettabili”.

Repubblica,p65 Tavecchio-Lotito sulla denuncia a Iodice troppe contraddizioni. Rischio sanzioni

Stampa,p2. Intervista a LIMONOV: “una provocazione. Vogliono una rivolta anche qui. Putin non c’entra,questo omicidio lo danneggia soltanto”.

Stampa,p6. MATTIA FELTRI. Contadini veneti e camerati romani. Le due anime del popolo di Salvini. Il leader a Roma spazia da rivendicazioni nordiste a richiami identitari. “Aliquota unica al 15%” e difesa dei confini. Renzi e’ un servo sciocco della Ue”.

Stampa,p7. UGO MAGRI. Ma Berlusconi prende le distanze. “Solo slogan, Matteo non durera’. Toti: sembra dottor Jekyll e Mr Hyde. Vuole governare o solo protestare?

Stampa,p8. Intervista a MADIA: piu’ diritti per le donne lavoratrici. Sessismo morboso su noi ministre. Bersani? Incomprensibile.

Stampa,p11. Il Qatar compra-tutto. L’Europa nelle mani del Golfo. Accanto ai grattacieli di Milano squadte di calcio, compagnie aree e azioni

Giornale,prima. PIERO OSTELLINO. Con gli islamisti non si puo’ dialogare

Giornale,prima. NICOLA PORRO. La balla dei contanti sporchi. Smascherata la bufala della soglia dei mille euro: doveva scoraggiare i pagamenti in nero,invece ha avuto l’effetto opposto e ha fatto fuggire i consumatori stranieri. Ora il governo deve intervenire

Giornale,p4. Berlusconi lavora per il futuro, Bossi mediatore con la Lega. Il caso Piemonte agita i fittiani. Per il Cav piccola frattura al malleolo. Per lui solo qualche giorno di riposo

Giornale,p4. Intervista a ELENA CENTEMERO: le detrazioni per le paritarie vittoria di Forza Italia. Bene la proposta del governo. L’educazione non e’un monopolio statale, si tratta di un pregiudizio

Giornale,p5. Intervista a FRANCESCO BOCCIA: Rai Way, il governo sbaglia a fare una guerra su Mediaset. Fuori dal mondo una politica che vuole intervenire sui tralicci. La produzione va lasciata ai privati. Non possiamo permetterci di perdere questa occasione, abbiamo gia’ buttato via 15anni. Io in via di epurazione? Credo siano veleni. Ma se vogliono zittirmi,sappiano che non mollo.

Giornale,p6. RENATO BRUNETTA. Spread, svelata l’ultima truffa. Il calo non e’ merito del premier

Sole24ore,prima. LUCA RICOLFI. Nella corsa alle urne fare i conti con Pluto

Related posts