FINESTRA STAMPA, GIOVEDI 19 MARZO 2015

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Far finta di niente non ci salvera’

IL TEMPO,prima. Ora l’Isis uccide gli italiani. Terrorismo. Oltre 20morti a Tunisi: 4 connazionali,200 gli ostaggi liberati in un blitz. Coppia di romani scampata all’attentato. Mattarella: non ci faremo intimidire

IL TEMPO,prima. Regali e voti ma Lupi non molla. Le mani della cricca del Giubileo.

IL TEMPO,p5. Piange la tunisina Sandra Milo: “la violenza ormai e’ ovunque”. L’attrice tunisina e’ a Roma, “il posto piu’tranquillo”. La Capitale sarebbe difficile persino per i terroristi.

IL TEMPO,p5. La Ue costringe Mogherini a “rettificare” la sua nota.

IL TEMPO,p6. Oltre al Rolex e vestiti, l’appoggio elettorale del clero alle europee. Cavallo, Perotti, Monsignor Gioia e l’impegno con gli istituti religiosi.

IL TEMPO,p7. Le mani di Ercolino sull’arrivo dei fedeli nel Giubileo del 2000. Quando c’era lui dovevamo studiare i flussi dei pellegrini che venivano a Roma.


IL TEMPO.p8. Lupi non molla:il governo mi appoggia. Il ministro: chiedero’ scusa agli italiani se sara’ dimostrato che ho sbagliato. Alfano corre in suo aiuto: “abbiamo piena fiducia in lui. Ma il premier tace”. “Caps dei grillini: dimettiti. E mostrano un orologio”.

IL TEMPO,p8. Anm attacca Renzi: basta polemiche. Il presidente Sabelli rilancia: si rischia di mettere in ombra il tema della corruzione

IL TEMPO,p9. Quando nei guai c’era il figlio di Di Pietro. Oggi l’ex pm attacca. Ma da ministro fini in grave imbarazzo per le telefonate di Cristiano. Dal Trota a De Luca jr, ecco tutti i rampolli che hanno messo in difficolta’ i papa’ politici.

IL TEMPO,p9. Storace, Scajola e gli altri. Passo indietro e poi assoluzione. Cusumano. Fu accusato di reati di mafia. Ma ne usci scagionato. DimiSsioni imposte dai processi sui giornali. E riabilitazioni in tribunale

IL TEMPO,p10. Pd romano pericoloso. Parola del Pd. Relazione-choc dell’ex ministro Barca sul partito di Renzi nella Capitale. “Organizzazione dannosa. Nessuna trasparenza e deformazione clientelare”

IL TEMPO,p11. Tosi o Zaia. Sulla corsa veneta Forza Italia si spacca in due. I “riformisti” spingono per l’asse con il sindaco di Verona. Fedelissimi per l’ex governatore. Ma pesano i veti della Lega. Rotondi. Con Flavio possibili convergenze anche oltre le Regionali

IL TEMPO,p12. Autogol del Parma. Altre 21 custodie cautelari. In manette anche un commercialista liquidatore di una societa’ nominato dalla Ragioneria di Stato

IL TEMPO,p13. Da Calisto Tanzi a Manenti quegli astri finiti nella polvere. I dirigenti che hanno violentato una squadra perbene

IL TEMPO,p14. Precipita dalla Vespucci. Chiesto il giudizio per i vertici della Marina. L’allievo morto 3anni fa sulla mitica “nave scuola”.

IL TEMPO,p14. Gentiloni chiede l’intervento dell’Onu per i maro’. Vito di Forza Italia: “e’un anno che il Parlamento lo chiede”. Aracri: “basta domandare e sollecitare, serve un intervento piu’forte

IL TEMPO,p15. Via alle SPY PEN per i poliziotti. E ora tremano gli antagonisti. Le telecamere saranno acquistate in tempo brevi e documenteranno il servizio. I filmati documentano gli eventi in modo imparziale

IL TEMPO,p15. GIANNI TONELLI. Lezione dall’educazione tedesca: chi sbaglia paga.

IL TEMPO,p17. Netanyahu vince contro il destino. Il LIKUD si conferma primo partito in Israele con 30 seggi in Parlamento. Gelo con Obama. Amicizia rinnovata da Cameron. La Ue: ora pace in Palestina

Repubblica,prima. Tunisi, la strage nel museo.

Repubblica,p12. I tesori del Mediterraneo nel museo-simbolo dell’incontro fra civilta’.

Repubblica,p17. Intervista a ETGA KERET: “ha vinto la deriva messianica, ora gli israeliani si sveglino”. “Dopo il voto di martedi temo un maggiore isolamento internazionale”

Repubblica,p18. L’autoassoluzione di Lupi: “ho il sostegno del governo. Anticorruzione,nuovo stop”. Nei question time M5S all’attacco: troppe bugie, si dimetta. Contestato a Milano. Domani informativa sul caso-tangenti. Mi sento tranquillo e sicuro il governo mi appoggia. Ho sempre lavorato per l’efficienza e la trasparenza nel realizzare le opere

Repubblica,p18. Tra urla e orologi sventolati in aula,il ministro fa finta di niente e se ne va

Repubblica,p19. Intervista a DANIELA SANTANCHE’: fu alleato dei carnefici di Silvio, votero’ SI a una mozione di sfiducia. Fa parte di quei politici che hanno approfittato di una ingiustizia per un vantaggio personale

Repubblica,p19. Intervista a UGO SPOSETTI. Ho raccomandato dei bisognosi, davo una mano, come la Caritas. Conosco Burchi, e’un professionista affermato, credo iscritto al Pd. Gli ho segnalato un disoccupato

Repubblica,p19. STEFANO FOLLI. La questione morale e la zona grigia del premier. Il caso Lupi potrebbe trasformarsi in tempo rapidi nel caso Renzi se il governo non esce dall’ambiguita’

Repubblica,p20. Renzi valuta la sfiducia: “se non si dimette lascero’ liberta’ di voto. Ne’ il governo ne’ il Pd difenderanno Lupi in aula. Per il leader “la sua immagine e’ormai compromessa”. Il probabile Si alla mozione presentata da Sel e M5S e’ l’ultima arma per convincere il ministro

Repubblica,p21. “A Roma il Pd e’ cattivo e pericoloso”. Il dossier choc di Barca dopo il commissariamento: “deformazioni clientelari, i circoli lavorano solo per gli eletti”. “Molti militanti subiscono senza reagire le scoribande dei capibastone”. Orfini: “purtroppo questa e’ la verita'”.

Repubblica,p21. L’ex ministro BRAY lascia per la Treccani

Repubblica,p22. L’inchiesta. Valzer di telefonate per il figlio viaggi aerei e regali di Natale. Tutti i favori a Lupi e alla moglie. Costi lievitati per la Salerno-Reggio: l’anas fermo’ tutto ma un vertice degli indagati col ministro sblocco’ i fondi.

Repubblica,p23. Al posto di Incalza l’uomo delle vacanze a spese del Mose. Il cambio della guardia con PAOLO EMILIO SIGNORINI, gia’ sfiorato dall’inchiesta veneziana

Repubblica,p24. “Voleva salvare il Parma con le carte clonate”. Il patron Manenti in manette per riciclaggio/4,5milioni di euro da una banda di pirati informatici legati alla mafia. La gang aveva sottratto alle banche 70milioni di euro in 3 giorni. Le intercettazioni: “la squadra la ricompriamo noi”.

Repubblica Roma,p3. Intervista a BARCA: il Ps serva i cittadini e non i capi bastone

Repubblica Roma, p7. Minacce e telefonate. Le strategie anti Lotito degli Irriducibili per scalare la Lazio.

Giornale,prima.ALESSANDRO SALLUSTI. Sangue italiano, e’ guerra. Attentato all’Isis in un museo: 22 morti, quattro i connazionali, 13 i feriti, ma il bilancio e’ provvisorio. E intanto a Roma i giudici litigano con gli 007 sulla sicurezza

Giornale,prima. E Lupi sfida Renzi: che fai, mi cacci? Il ministro resiste a oltranza. Il premier: re resti al tuo posto,non garantisco per te.

Giornale,p4. Intervista a STEFANIA CRAXI: era prevedibile. Hanno colpito il Paese piu’ laico.

Giornale,p6. E adesso gli alfaniani preparano la rappresaglia. I malumori per la cautela di Renzi sul caso. Qualcuno azzarda l’addio all’esecutivo. Amgelino fatica a tenere uniti i suoi: stoppata la proposta di far uscire dall’aula i ministri.

Giornale,p7. FABRIZIO DE FEO. Lupi resiste a oltranza: vuole difendersi in Aula: il governo e’ con me.
Giornale,p15. FRANCESCO CRAMER. Se c’e’ il patto in Veneto, la Lega puo’ rinunciare a correre in Campania. Berlusconi al lavoro per ricomporre l’unita’ del centrodestra. E Salvini potrebbe farsi da parte per non togliere voti a Caldoro.

Giornale,p22. Intervista a ANTONIO TAJANI. Non regaliamo il Sud America ai cinesi.

Giornale,p27. Giannini batttuto da Floris. E ora si pensa al sostituto. Il conduttore dei talk di Rai 3 in una posizione difficile: poco incisivo, ha dissipato un patrimonio della rete. Nella prossima edizione dovrebbe subentrare il direttore VIANELLO

Corsera,prima. Cosi li ho visti uccidere. Stage di turisti: 24morti, almeno 4 italiani. 100 connazionali in ostaggio per ore. L’Isis esulta. Il sopravvissuto: “dopo le mitragliate ho pensato a Parigi e mi sono slavato uscendo sul balcone”.

Corsera,prima. La difesa di LUPI in Aula: governo con me. Ma Renzi: se c’e’ la sfiducia,non ti copriamo. Nell’inchiesta l’incarico al nipote di un prelato

Corsera,p19. MARIA TERESA MELI. Renzi insiste sull’addio: se si arriva alla mozione non e’ detto che ti difenda. Il premier chiede il passo indietro. E pensa all’interim. L’idea di fare un repulisti nel dicastero. A NCD andrebbero gli Affari Regionali.

Corsera,p19. Intervista a QUAGLIARIELLO: decida Maurizio. Saremmo con lui anche se lasciasse.

Corsera,p20. Incalza si difende: segnalo tanti giovani. Le risposte al gip di Firenze: conosco Lupi da tempo ma con lui ho soltanto rapporti istituzionali.

Corsera,p22. La Cgil non ci rispetta. Senza nuove alleanze il sindacato scomparira’.

Corsera,p23. Intervista a SALVINI:ora parlo con Berlusconi ma non ci basta un accordicchio. Serve un progetto duraturo di centrodestra. Bisognera’ fare le primarie. Essere populista e’ un vanto se significa dire in un minuto quel che certi professoroni dicono in tre quanti d’ora. E se il non populista e’ Monti… Noi non abbiamo prezzo,Forza Italia puo’fare quello che vuole: non siamo qui a ingoiare qualsiasi cosa in nome del domani. Con Silvio ci vedremo presto, il problema e’ che esistono diverse Forza Italia. Dentro ci sono anche Caldoro, Gasparri e Rotondi.

Corsera,p23. Giornali e politica, un premio intitolato a Giuseppe Tatarella.

Corsera,p31. Intervista a SACCONI: Biagi sarebbe orgoglioso del Jobs Act. La sua legge creo’ posti di lavoro, speriamo accada anche oggi. Se fosse ancora vivo avremmo evitato errori come la riforma Fornero

Stampa,prima. MARIO CALABRESI. Se il terrore bussa alla nostra porta.

Stampa,prima. Tunisi, i primi italiani uccisi dall’Isis. Attacco ai turisti al museo: centinaia in ostaggio, almeno 4 connazionali fra i 22 morti. Ansia per un gruppo di torinesi

Stampa,p11. Il gelo di Obama: “la soluzione dei due Stati resta l’obiettivo”.

Stampa,p12. AMEDEO LA MATTINA. Lupi resiste, ma crescono i dubbi. Domani sara’ nuovamente a Montecitorio per l’informativa: sulle sue prossime mosse sara’ decisivo il faccia a faccia di oggi con il premier: Alfano prudente: l’aria si fa pesante

Stampa,p13. Renzi preme per ottenere le dimissioni: il Pd non puo’assicurare il voto di fiducia. Il premier evita dichiarazioni pubbliche. L’idea della staffetta con Quagliariello

Stampa,p13. Intervista a GIACHETTI: “da garantista convinto vi dico che adesso serve un suo passo indietro”. Il problema non e’ giudiziario,ma di etica politica

Stampa,p14. Intervista a SPOSETTI (Pd): e’ vero, segnalai due persone. Chi e’ in difficolta’ va aiutato. Se fossi cattolico la chiamerei opera buona.

Stampa,p14. Non c’e’ solo il figlio di Lupi: “i politici indicavano chi assumere”. Nelle carte dell’inchiesta anche un biglietto aereo offerto alla moglie del ministro.

Stampa,p15. Incalza risponde e ribalta le accuse: “nessuna tangente ne’ conti segreti”. Il suo avvocato: “assolto 14 volte, lo sara’anche la 15esima”

Stampa,p17. Intervista a CIVATI: diaspora nel Pd anch’io sono indeciso. La candidatura anti Paita in Liguria? Renzi ha acuito il disagio.

Stampa,p18. Vannoni patteggia ma non si pente: “il metodo funziona”. Guariniello: la giustizia c’e’ e la scienza trionfa.

Stampa,p19. Intervista a CATTANEO:”un processo pubblico avrebbe fatto capire meglio la gravita’ dei loro reati. Mi battero’ sempre contro i ciarlatani”.

Stampa,p23. Intervista a PIZZAROTTI: e’ solo la punta dell’iceberg, sistema mostruoso con troppi avvoltoi. Ma tra gli sportivi piu’valori e dignita’ che tra i politici. Non vorrei che questa vicenda paradossale finisse all’italiana: nessun colpevole, nessun responsabile

Stampa,p33. Diario postumo di Montale, il giallo della cartolina retrodatata. Sempre piu’ dubbi sull’autenticita’. Un appello di 120 italianisti alla curatrice Annalisa CIMA, ultima musa del poeta: “fuori gli originali”

Il Garantista,prima. GIULIANO CAZZOLA. La sua lezione e’ ancora attuale. E’ stato ammazzato 13anni fa, ma le idee di Marco Biagi sono ancora al centro delle riforme sul lavoro

Il Garantista,p10. GIULIO TREMONTI. Neanche la Thatcher chiederebbe tanto ai greci.

Il Garantista, p23. ROCCO BUTTIGLIONE. Lupi deve dimettersi? Perche’ si, perche’ no

Il Fatto,p2. Intervista a OMEYTA SEDDIK. Il franchising Isis e’ arrivato pure qui.

Il Fatto,p5. Intervista a RICCARDO PACIFICI: noi ebrei colpiti come occidentali. La presenza ebraica nel Nordafrica e’ormai quasi scomparsa. Se contro l’Islam radicale abbiamo gli xenofobi alla Le Pen,allora il problema e’ grosso

Il Fatto,p5. Il frasario istituzionale del Belpaese in prima linea. Roma si prepara a un intervento bellico nel Sud Mediterraneo, ma da Renzi alla Mogherini le reazioni alla Strage sono vaghe e di circostanza

Il Fatto,p5. Il frasario istituzionale del Belpaese in prima linea. Roma si prepara a un intervento bellico nel Sud Mediterraneo, ma da Renzi alla Mogherini le reazioni alla strage sono vaghe e di circostanza.

Il Fatto,p10. Cosi Incalza e Bonsignore manovravano il Parlamento.

Il Foglio,ultima. GIANNI CASTELLANETA. Sui maro’ la soluzione sara’ politica o non sara’. Parola di ambasciatore

ItaliaOggi,p7. Intervista a LUCIANO VIOLANTE, Pd, ex Presidente della Commissione Antimafia e della Camera: sono contrario alla criminalizzazione indiscriminata che assolve i colpevoli e condanna gli innocenti

ItaliaOggi,p34 CISAL. nel 2015 occasioni da cogliere. Riforma fiscale alla base delle possibilita’ di crescita. Il punto della confederazione sull’Attivita’ del governo a partire dalla legge di Stabilita’.

Avvenire,p8. Intervista a IVAN LO BELLO: nessuna tolleranza verso i corruttori. Confindustria indifferente? Siamo i primi a chiedere regole certe. Le criticita’ dipendono da molti fattori dai procedimenti negli appalti alle vecchie logiche che ancora permangono. Servono sanzioni sociali contro chi sbaglia

Sole24ore,p30. GIANNI PITTELLA. Il vento nuovo sugli investimenti

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Massacro a Tunisi. L’islam colpisce ancora e fa strage di italiani. Anche connazionali (forse 7) tra i turisti vittime dell’assalto jihadista a 140 km da casa nostra. Ora vedremo se i buonisti continueranno a negare la realta’: siamo in guerra e dobbiamo difenderci

Libero,p6. L’antiterrorismo lancia l’allarme: i foreign fighters ci travolgeranno. Il prefetto Papa: “sono il bubbone dle secolo”. Mattarella sulla strage: non ci faremo intimorire. Salvini furioso: “il governo protegga i nostri confini”

Libero,p8. Tegola per il democratico DE LUCA, il figlio e’ accusato di bancarotta.

Libero,p8. BARBARA ROMANO. Inguaiato pure da un biglietto aereo. Alfano: “ti difendiamo, decidi tu”

Libero,p12. Silvio sigla la tregua con FITTO. Ma rimane il gelo con la Lega. Vertice a Palazzo Grazioli sulle candidature. Via il veto di Berlusconi sui fittiani. Ancora polemica con i lumbard. Il Cav:se fanno la lista in Campania perdiamo

Libero,p13. Intervista a GIORGIA MELONI: Vigileremo noi sullo sbarco al Sud di Salvini. Matteo ha una visione nazionale, spero sia sincero. L’isis si sconfigge con le armi. Vorrei una famiglia.

Mattino,p9. Intervista a RICCARDI: “ci sara’ la scossa,prima missione in una metropoli di frontiera dell’Europa”. Mi attendo l’invito a non cedere al vittimismo e un forte messaggio di speranza. Ho colpito il Pontefice perche’ lui sa che il popolo napoletano vive mille emergenze

Mattino,p12. Intervista a FOUAD ALLAM: ha vinto la paura ma il negoziato deve riprendere. L’emergenza e’ il radicalismo islamico. La riflessione. E’ emersa la grande fragilita’ della sinistra di tutto il mondo

Messaggero,p4. Intervista a DE CARDONA. Il bilancio potrebbe essere piu’ grave, forse c’erano altri italiani nel Bardo. C’e’ confusione ,non riusciamo ad avere informazioni, i ministri tunisini sono chiusi in riunione

Manifesto.p5. Fiom, ora la Cgil dialoga con la Coalizione sociale. Landini e il vertice di Corso Italia si confrontano in un convegno con precari e freelance. Due dirigenti coordineranno il progetto al posto del segretario

Manifesto,p7. Intervista a CIVATI: io resto, ma il Pd neanche si accorge che in Liguria e’ diaspora di elettori. Non si puo’ dire che la riforma non va. Sulla legge elettorale chiedo una scelta da tenere fino alla fine

Related posts