FINESTRA STAMPA, SABATO 28 MARZO 2015

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Lo shopping e i partigiani.

IL TEMPO,prima. Il verbale di Odevaine: “io, il Pd e le mazzette prese da Buzzi”. L’ex capo di gabinetto del sindaco VELTRONI: “ero il suo facilitatore. Prendevo 5mila euro al mese”. E a Ostia il senatore Esposito finisce nel mirino dei mafiosi

IL TEMPO,prima. Da FITTO agli ex An tutti quelli che lasciano il Cav

IL TEMPO,prima. MASSIMILIANO LENZI. Primo trapianto di cuore da cadavere. L’organo riattivato e dato a un sessantenne in Gran Bretagna

IL TEMPO,p4. Camusso contro Landini: la Fiom? Una categoria della Cgil. Nella Capitale il corteo dei metalmeccanici. Il leader sotto il fuoco incrociato dei vertici del suo sindacato e del governo. Per il 27% degli italiani Maurizio deve scendere in politica

IL TEMPO,p4. Intervista a PAOLO FERRERO: “delirante. Il profitto vince sulla Storia. Degrado. Vergogna:impossibile considerare il lavoro una merce e oltrettutto una delle meno costose”

IL TEMPO,p5. Livorno in piazza contro la Coop. Critiche alla catena di supermercati per l’apertura il 25 aprile. L’Unione Sindacale di Base: “attacco i valori della Resistenza”

IL TEMPO,p8. Il ritorno di Berlusconi alla kermesse di Roma. Attesissimo l’intervento conclusivo del Cav. TAJANI: “dobbiamo ripartire dalle idee”. Due giorni di incontri. La manifestazione inizia oggi all’hotel Ergife”. Unione. Serve una grande aggregazione di centrodestra davvero alternativa a Renzi e alla sinistra.

IL TEMPO,p9. Ecco tutti quelli che lasciano il Cav. FITTO deciso a rompere. E attorno a lui il mondo dei delusi di Fdi, Ncd e della Lega. Fratelli d’Italia. Oltre a Corsaro gia’ nel Misto ci sarebbero Totaro e Nastri

IL TEMPO,p9. MAURIZIO GASPARRI. Ho usato la Fondazione solo per fini culturali

IL TEMPO,p11. Rai, Renzi fa dietrofront e rinuncia al decreto. Varato un disegno di legge con una delega con canone. Cda con 7 membri e ad con pieni poteri

IL TEMPO,p13. La denuncia choc. TANGENTI a PALAZZO CHIGI. Fonte anonima alle Iene: “mazzetta da 10milioni”. Esisterebbe un tariffario per corrompere i dirigenti

IL TEMPO,p14. Dodici medici italiani arruolati dall’Isis. I professionisti hanno gia’ risposto alla chiamata alle armi del Califfato. 10 sono immigrati di seconda generazione e due nostri connazionali

IL TEMPO,p15. Omicidio Meredith, assolti Raffaele e Amanda. La Cassazione scrive la parola fine. Alla Knox 3anni solo per calunnia. Nessuno dei due ha ucciso la studentessa inglese morta a Perugia il 1 novembre 2007. Accolto il ricorso degli imputati. Il fatto non sussiste. Guede unico condannato
 
FINESTRA STAMPA, SABATO 28 MARZO 2015 email 2 di 2

IL TEMPO,p9. MAURIZIO GASPARRI. Ho usato la Fondazione solo per fini culturali

IL TEMPO,p11. Rai, Renzi fa dietrofront e rinuncia al decreto. Varato un disegno di legge con una delega con canone. Cda con 7 membri e ad con pieni poteri

IL TEMPO,p13. La denuncia choc. TANGENTI a PALAZZO CHIGI. Fonte anonima alle Iene: “mazzetta da 10milioni”. Esisterebbe un tariffario per corrompere i dirigenti

IL TEMPO,p14. Dodici medici italiani arruolati dall’Isis

IL TEMPO,p16. Torna l’ora legale, il giorno si allunga. Stanotte si dorme di meno:lancette dell’orologio dalle 2 alle 3. Risparmio energetico:tramonti posticipati e un’ora di luce naturale in piu’

IL TEMPO,p16. Riconosciuto il danno morale per la morte di un animale. Il cane poteva salvarsi se il medico non avesse sbagliato la diagnosi. Il veterinario risarcita’ il padrone affranto

IL TEMPO,p17. CONSAP, UN TRIENNIO A GONFIE VELE. Bilancio. Nel 2014 utile netto a 3,95 milioni. MASI: REALIZZATO IL PIANO INDUSTRIALE

IL TEMPO,p18. Piu’ soldi alle unioni civili che alla legalita’. L’uFficio di Sabella incassa sei volte meno. Con 2milioni salva l’Estate Romana. Verso il bilancio. Scuola e manutenzione stradale “respirano” grazie all’emendamento di Giunta.

IL TEMPO,p23. Quel Picasso dal corniciaio. All’artigiano era stato donato nel ’78 da un anziano ignaro del suo valore. Tre opere recuperate dai Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

IL TEMPO,p24. Carli e il rischio della speranza. Il 28 marzo 1914 nasceva il grande politico ed economista bresciano. Fu Governatore di Bankitalia. Il 5 maggio a Montecitorio la sesta edizione del premio a lui dedicato

IL FATTO,prima. Rai, scandalo a Panama con gita a Las Vegas. 3 giornalisti di Rai1, TG2 e Rainews24 piu’ gli inviati di 10 quotidiani e siti, aviotrasportati sul Canale e nel paradiso del casino’ per una settimana a spese della Salini-Impregilo per magnificare la grande opera a 9600 chilometri dall’Italia. Il reportage su Rainews24: “l’Italia ha contribuito a questa storia di successo”. Invece TG5, SkyTg24 e tgLa7 non partecipano alla gita.

IL FATTO,p2. RaiWay, anche Consob ordina lo stop a Mediaset. Sono state chieste a Ei Towers “informazioni supplementari” sull’offerta in Borsa per le antenne della televisione pubblica.

IL FATTO,p2. Renzi: “riforma subito o vi tenete la Gasparri

IL FATTO,p4. Palazzo Vecchio non controlla, Eataly ora rischia la licenza. Autocertificazione NON vera per il figlio di Farinetti. A vigilare doveva essere ANTONELLA MANZIONE, ora distaccata a Palazzo Chigi con Matteo

IL FATTO,p4. Il Landini “politico” piace,ma Renzi preferisce sfottere. Il 27% dice di gradire l’impegno diretto del leader Fiom. Il premier pero’ lo attacca: un corteo di sabato? Una non notizia, studi le leggi. Camusso presente ma defilata

IL FATTO,p5. “Votateci l’Italicum e vi diamo un terzo dei nostri capilista”m i renziani continuano a corteggiare la minoranza di Bersani per avere il via libera alla legge elettorale a inizio maggio. Sul Piatto anche le infrastrutture

IL FATTO,p7. Ingrao voleva la Luna. I suoi 100 anni di errori e solitudine. E’ un pezzo della storia del PCI, l’uomo del dissenso e del dubbio che brutto’ fuori i suoi amici del manifesto.

IL FATTO,p9. Odevaine ammette: “Buzzi mi pagava”. Mafia Capitale, prima Breccia: “facilitavo la cooperativa con l’amministrazione comunale”.

IL FATTO,p9. Ora Mannino prova a salvarsi con Borsellino. Mi disse che il corvo 2 era una porcata.

IL FATTO,p10-11. Intervista a GIAMPAOLO PANSA. Dalle tette di zia Carolina al pollaio di Barbapapa’: io sono nessuno. Renzi e’ un bluff, un paolaio bianco. Deve solo imparare a fare i discorsi dal balcone. Il premier mi ricorda una vecchia battuta su cui Giorgio Forattini aveva costruito una vignetta: “quando il sole e’ al tramonto anche l’ombra del nano si allunga”. Da quando e’ uscito il Sangue dei Vinti non posso piu’ mettere il naso fuori di casa che qualcuno si avvicini. E io spero sempr che non mi voglia dare un cazzotto in faccia. Con me se la sono presa perche’ non ero di destra. Hanno perfino detto che volevo fare un favore a Berlusconi. Scalfari sosteneva che tutti – i quotidiani,ma soprattutto i settimanali – devono essere libertini. Cioe’ che devono essere pronti a smentirsi,non deve valere il pensiero unico. Peccato che oggi Repubblica non sia piu’ cosi: e’ diventata una caserma anche se Ezio Mauro e’ un eccellente giornalista

IL FATTO,p16. La Roma di PPP che sa di cocaina. La riedizione del libro di FULVIO ABATE una guida disordinata all’umanita’ capitale.

Il Giornale,prima. Tutti gli errori dei tedeschi. Crolla il mito dell’efficienza.

Il Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Sporca e cattiva. Ma da Expo in giu’. Milano resta capitale di novita’.

Il Giornale,p3. Intervista a ROBERTO GERVASO: un depresso odia chi sta bene, ne avrebbe uccisi anche centomila. Non e’ colpa sua ma di chi l’ha fatto salire sull’aereo. La mente umana e’ un pozzo di serpenti

Il Giornale,p8. L’ira di Passera: stop alla dittatura del premier. Italia Unica si schiera contro la riforma del Senato e la nuova legge elettorale

Il Giornale,p9. Intervista a GIOVANNI TOTI: nessuna scissione, Forza Italia unita. Non credo alla rottura di fittiani e verdiniani. Le Regionali? Vicino l’accordo con la Lega. L’assoluzione ha ripagato Berlusconi solo parziale delle sofferenze subite

Giornale,p10. La fusione NCD-UDC. AP, ALFANO PRESIDENTE e CESA COORDINATORE. Allo studio il simbolo

Giornale,p28. CONSAP. Approvato il bilancio in utile. Il cda di CONSAP ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2014 proposto dal presidente e amministratore delegato MAURO MASI. Il risultato e’ stato positivo per 3,75 milioni di euro e 3,95 milioni di euro come utile netto, sostanzialmente invariato rispetto a quello del 2013

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Non era idoneo al volo e Lufthansa lo sapeva.

Libero,p8. FITTO contro Berlusconi. La lite finisce in Tribunale. L’ira dei ribelli: illegittimi i poteri della tesoriera Rossi, la denunciamo. Silvio (con la febbre) rimane ad Arcore. Aspettando la rivista di Salvini

Libero,p8. Intervista di BARBARA ROMANO a BARANI: tanti senatori tirano cocaina. I drogati abbondano nei partiti da giovani, dove dilaga il cretinismo. Sniffano e blaterano

Libero,p9. Intervista di GIANCARLO PERNA a LAURA RAVETTO. Usa la frusta su Renzi: “si e’ comportato da bambino. Era giusto sostenere le riforme del governo. A tradire il patto e’ stato il premier. Io avrei comunque rispettato gli impegni”. “Berlusconi ha le capacita’ intatte ma e’ limitato nell’azione. Deve fidarsi di quello che gli dicono a Milano. Fitto e’ un politico abile e un mio amico. Ma se fa le battaglie con attacchi personali passa dalla parte del torto, anche se ha ragione. Non vorrei mai che se ne andasse. Nessuno e’ contro Brunetta. Sarebbe bello pero’ che i ruoli piu’ importanti diventassero elettivi

Libero,p10. GALAN deve pagare le tasse sulle mazzette. Il deputato dovra’ sganciare circa 4milioni e mezzo. Ne aveva versati poco meno di tre per patteggiare le tangenti. Infedele dichiarazione dei redditi

Libero,p10. L’ “impresentabile” Crisafulli si candida alle primarie: democratici a pezzi. Escluso dalle Politiche perche’ indagato, ora vuole fare il sindaco di Enna.

Libero,p12. Il record di Marino: l’anticorruzione boccia la sua anticorruzione. Cantone apre un’istruttoria dulla nomina di una collaboratrice voluta dall’assessore Sabella: modalita’ da verificare

Libero,p13. OK IN CDM. Il Ministero della Giustizia messo a dieta. Drastica riduzione degli uffici dirigenziali da 61 a 36 e di quelli di livello non generale diminuiti da 1006 a 712

Libero,p21. CONSAP CHIUDE IL 2014 IN POSITIVO. Consap ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2014 proposto dal Presidente e Ad MAURO MASI. Il risultato e’ stato positivo per 3,75 milioni di euro. “L’esercizio 2014, afferma MASI, chiude un triennio eccellente per la societa’ che ha visto la realizzazione del Piano Industriale”

Libero,p21. La Consob stoppa Mediaset e il governo si prende la Rai. Vegas sospende l’Opas di Ei Tower sulle torri “pubbliche”. Il Pd vede insider trading. Intanto Renzi riforma le nomine del cda della tv di Stato: due direttamente dal Tesoro

Corsera,p8. Rai, consiglio a 7. Guida il supermanager. 4 scelti dalle Camere, 2 dal governo e 1 dai dipendenti. Al vertice un ad con poteri rafforzati. Renzi: cosi e’ libera dai partiti, il Parlamento approvi presto il disegno di legge. Il canone? Lo abolirei

Corsera,p8. Intervista a FICO: “e’ solo una Gasparri 2.0. Dialogo? Faremo opposizione”. L’esposizione 5 Stelle. Sul ruolo della politica ho sentito tanti slogan. Alla fine il potere e’ tutto ai partiti dell’esecutivo

Corsera,p9. Da Guerra a Campo Dall’Orto. L’identikit del futuro capo azienda. In pole gli ex di Luxottica e Mtv, Andreatta (Rai Fiction) e De Siervo. Circolano anche i nomi di Novari e Bernabe’. Se fosse un dirigente interno servirebbero le dimissioni della Rai per diventare amministratore delegato

Corsera,p14. Intervista di MONICA GUERZONI a CORRADO PAASSERA. L’appello di Passera contro l’Italicum: e’ una legge brutta e pericolosa. Oggi e domani banchetti in 50 citta’.

Corsera,14. STEFANO FASSINA. Nel PD di Roma c’e’ una parte buona. Ed e’ prevalente.

Corsera,p15. Berlusconi e Salvini. L’alleanza (malgrado loro). L’ex premier: FITTO? Mettiamo i soldi nelle liste, se si accontenta bene. L’idea del leader di Forza Italia di mettere MARA CARFAGNA al vertice del partito

Corsera,p17. Affondo dei vescovi sulle unioni civili. La relatrice: non mi occupo di peccati. Per la CEI il testo approvato in commissione al Senato e’ una forzatura ideologica. Divisi trasversalmente i partiti: malumori nel Pd, aperture dentro Forza Italia e NCD

Corsera,p43. SORGENIA, ADDIO DI DE BENEDETTI. Al vertice nominato CHICCO TESTA in qualita’ di Presidente, GIANFILIPPO MANCINI come ad. Nel CDA UMBERTO MOSETTI, ROBERTA NERI e FRANCESCO TARANTO

Corsera,p43. ASSICURAZIONI. CONSAP,UTILI A QUOTA 3,95 MlLIONI. “L’esercizio 2014 – ha affermato Masi- chiude un triennio eccellente per la societa’che ha visto la realizzazione di tutti gli obiettivi previsti dal piano Industriale e dalle direttive pluriennali dell’azionista ministero dell’Economia

Corsera,p51. SANTORO, UN CASO A LA7: NON FARO’ PIU’ “SERVIZIO PUBBLICO”. Nessun ripensamento. CAIRO: “incontri con Michele anche per la produzione di nuove trasmissioni”

Corsera,p51. DARIA e le interviste barbariche: sbagliata la formula-maratona. Gli ascolti al 3%? Colpa del programma lungo. Ma non penso al futuro.

Repubblica,p15. Intervista a RAFFAELE CANTONE: non bisogna ripetere gli errori fatti nel ’92, ora servono gli anticorpi contro la corruzione.

Repubblica,p16. Rai, ecco la riforma di Renzi, arriva un supermanager e solo mini-taglio al CDA. “Mai le nostre mani sulla tv”. Il premier avverte: “subito il SI o il nuovo vertice verra’nominato con la vecchia legge. Il nodo del canone”.

Repubblica,p16. Intervista a MAURIZIO GASPARRI: ma non sono riusciti a mandarmi in soffitta. La mia legge era saggia e infatti sopravvive. Non favori’ Berlusconi

Repubblica,p17. Intervista a BENEDETTA TOBAGI: “e’ un semplice ritocco, in questo modo si passa dalla padella alla brace. “Non solo resta il controllo politico dei partiti ma si rafforza anche il ruolo del governo. L’ad nominato dall’Economia sara’ una sorta di fiduciario”. Una governance efficiente non vuol dire controllo piu’forte del governo. I criteri. Per la nomina dei consiglieri sono essenziali criteri stringenti.

Repubblica,p19. Intervista a YORAM GUTGELD: alla spending review risanero’ sanita’ e trasporti con i costi standard. Troppi 5 corpi di polizia.

Repubblica,p20. STEFANO FOLLI. I limiti della Fiom e della sinistra dem nella battaglia con il premier. Renzi non si preoccupa di queste due sinistre incapaci di impensierire avversari e nemici

Repubblica,p20. FRANCESCO BEI. La minoranza rottami D’Alema e Bersani. Il presidente del consiglio propone proprio sull’Italicum un patto generazionale ai “giovani” dell’opposizione interna. “Ma la riforma va approvata subito”. Cuperlo rilancia: “niente preferenze, aumentiamo i collegi e non faremo scherzi”. La contropartita di Palazzo Chigi riguarda le prossime candidature e l’impegno a non porre la fiducia.

Repubblica,p21.TOMMASO CIRIACO. Landini in piazza sfida governo e Cgil. Oggi a Roma la prima prova di Coalizione sociale. Minoranza dem in ordine sparso: ci saranno Fassina e Rosy. Bindi, i bersaniani si defilano. Colonna sonora di canti operai,sul palco i colori della prima campagna di Obbama

Repubblica,p22. Gli scandali e la crisi non spostano voti. Pd al 36, Grillo al 20, la Lega non vola piu’

Stampa,prima. Era malato, aveva mentito per volare. Il copilota aveva stracciato il certificato che lo obbligava a stare a casa il giorno della strage.

Mattino,prima. I medici: il pilota non poteva volare

Mattino,p9. Gli ex di An. La destra alla ricerca dell’unita’.

Mattino,p22. Cosentino nel carcere di Terni, e’ polemica. Presunti favori di un agente, sequestrato un iPod. D’Anna: vogliono rendergli la vita piu’ dura. Il blitz. A causare la misura punitiva l’utilizzo di un lettore di file musicali.

Mattino Napoli,prima. Il vice di Renzi benedice DE LUCA. LOTTI: vinte le primarie, conquista la Regione. La Lega a Caldoro:niente intese se c’e’ NCD

Mattino Napoli,p51. BRUNO VESPA. Il dirigismo di Renzi con il vento in poppa e il timone del Pd.

Il manifesto,prima. RAI, la svolta di Renzi e’ in “piccole modifiche”

Il manifesto,p2. Intervista ad ANDREA AMENDOLA segretario della FIom di Napoli. Nessuno vigila. E il contatore infortuni e’ a quota zero…

Messaggero,p11. Intervista ad ANTONIO LOPEZ ISTURIZ (segretario del PPE): Modello spagnolo per i moderati italiani centrodestra unito per tornare a vincere. Senza Berlusconi non si puo’ costruire una coalizione forte in vista delle elezioni del 2018. Allo stato non puo’ essere Salvini il suo successore. L’antieuropeismo della Lega incompatibile col Ppe

Messaggero,p11. Ricomporre la destra con RAUTI e STORACE. Dieci sigle riunite davanti al tavolo di UNA DESTRA PER LA TERZA REPUBBLICA oggi alle 9.30 al centro Congressi Ripetta di Roma.

Messaggero,p26. Da Mamma e Mariu’ una mostra per Bixio

Messaggero,p43. Intervista a RENATO CORTESE: Roma puo’ reagire ai soprusi dei clan. Per la citta’ non e’ un pericolo facile ma gli anticorpi ci sono

Messaggero,p49. Crolla il muro, Villa Sciarra chiude. Cinque anni fa l’ultimo restauro. Furono spesi ben 600mila euro ma il degrado resta elevato

Messaggero,p49. Porta Maggiore tra magie e misteri, apre ad aprile la basilica sotterranea. E’ rimasta chiusa per decenni, debutta l’11 aprile, visite ogni seconda, terza e quarta domenica del mese

Messaggero,p57. Matasse e quadri, le forme dell’arte. A Villa Massimo notte di talenti e di musica per gli Open studios, i borsisti svelano le loro invenzioni: sculture in 3d, abiti e foto

Il Garantista,p3. PIERO SANSONETTI. Bravo Landini, lascia perdere la vecchia sinistra.

Il Garantista,p22. GIULIANO CAZZOLA. Ministro Poletti, i 50enni non per forza devono essere rottamati ed espulsi dalle imprese

Avvenire,p24. L’inferno bianco di CHAGALL. La Crocifissione bianca che l’artista ebreo dipinse nel 1938 rappresenta un segno di speranza contro il male che di li a poco si abbattera’ sul suo popolo

Il Foglio,la Sicilia dei barabba. Viaggio nell’isola dove i ladroni si scambiano le croci con i redentori. Perche’ la politica e’ fuggita ed esistono solo le ammucchiate: tra destra e sinistra, tra mafia e antimafia

ItaliaOggi,p7. Intervista a WALTER SITI: la tv e’ per vecchi e caslainghe. Per tutte le reti e’ finito il tempo delle vacche grasse. I giovani invece la snobbano completamente.

ItaliaOggi,p19. MAURO MASI, la rete delle cose varra’ 7100 mld

Sole24ore,prima. LORENZIN: tagli non lineari nelle Regioni

Sole24ore,p8. LINA PALMERINI. Italicum o Rai i fronti nel Pd. Ma non si parla di economia, lavoro, Europa

Sole24ore,p8. Fi nella morsa tra Salvini e Fitto.

Sole24ore,p14. TABACCO. Bruxelles blinda la direttiva

Related posts