FINESTRA STAMPA, LUNEDI 30 MARZO 2015

IL TEMPO, prima. Ecco il bimbo dell’Isis che taglia le teste. Nell’ultimo filmato piu’ ragazzini protagonisti delle decapitazioni. Consegnano i coltelli, partecipano e applaudono allo sgozzamento dei prigionieri

IL TEMPO,prima. SOUAD SBAI. Ma i bambini non sono jihadisti

IL TEMPO,p4. Spese folli e sprechi, il buco nero dell’Atac. La Corte dei Conti indaga per quantificare il danno alle casse comunali.

IL TEMPO,p6. Sull’Italicum un’altra inutile direzione Pd. Oggi al Nazareno votazione-farsa, il segretario ha una maggioranza schiacciante. L’Appello di Ginefra: “usiamo il metodo Quirinale”.

IL TEMP0, p6. Fassina, grillo parlante dei dissidenti sempre all’attacco di Matteo. Come lui solo Brunetta di Fi. Giovani Turchi. Tutti i suoi compagni si sono convertiti al “renzismo”

IL TEMPO,p7. D’Alema alla fine resta solo. I fedelissimi non lo amano piu’. L’ex amico Velardi: “non razionalizza la sconfitta. E’un caso da psicanalisi”. LATORRE loda il premier: “e’ decisivo per ridefinire il sistema in profondita’. CUPERLO: “la sinistra ha ceduto quando eravate voi al potere”

IL TEMPO,p7. Renzi, un “tronista” a Palazzo Chigi. Oltre a essere premier e segretario del partito ha anche tre interim alle Pari Opportunita’ agli Affari Regionali e alle Infrastrutture. Deriva autoritaria. E’ il governo che ha usato di piu’ lo strumento dei decreti legge. La giustificazione. Chi e’ legittimato a decidere non e’ un dittatore

IL TEMPO,p8. POKER di donne di Silvio per le Regionali. Carfagna in Campania, Bergamini in Toscana, Cavo in Liguria, Gardini in Veneto. Ultimatum di Schittulli a Forza Italia: in Puglia mettiamo i fittiani in lista oppure non mi candido.

IL TEMPO,p8. E intanto Fratelli d’Italia e’ pronta a correre da sola in Toscana e Marche

IL TEMPO,p9. Berlusconi contro Renzi: “Italia irrilevante nella Ue. C’e’ una non -democrazia”. Il leader telefona alla convention di Tajani: “Paese oppresso dalle tasse. Noi la svolta”.

IL TEMPO,p9. I radicali con Passera: “Uniti per contestare la riforma elettorale”

IL TEMPO,p9. Bossi: Tosi non lo avrei cacciato. Salvini: Pensi quello che vuole. La rabbia di Bragantini: e’ stata scelta assurda. Ora la situazione e’ degenerata

IL TEMPO,p10. Il CNEL doveva scomparire. E’ ancora li. L’abolizione e’ legata all’approvazione del ddl costituzionale. Non se ne fara’ nulla fino al 2016.

IL TEMPO,p10. Gli invincibili 500 enti inutili, sanguisughe da 10 miliardi. La cancellazione e’ sparita dall’agenda di Renzi.

Corsera,prima. SERGIO RIZZO. Un ritardo che non e’ scusabile. Expo, Padiglione Italia

Corsera,prima. Sarkozy trionfa nel ballottaggio. A le Pen neanche un dipartimento

Corsera,p14. Italicum, Renzi alla conta: i giovani con me. Oggi mettera’ ai voti la linea sulla legge elettorale, ma aprira’ sulla modifica del Senato. Secondo il premier l’ultima generazione “non ha voglia di seguire i Bersani e i D’Alema”.

Corsera,p14. Intervista a COFFERATI. Un brutto bacio, lei si e’ ritratta. Il segretario Cgil immobile sulla scaletta. Avrebbe dovuto parlare. La mia piazza era piu’ piena? Un conto e’ impedire la modifica dell’art.18, un altro volerlo ripristinare. L’impatto emotivo e’ diverso

Corsera,p15. Intervista ad ALFREDO D’ATTORRE: Matteo rischia nel voto segreto. Pronti a sfidarlo in un congresso. In caso di urne anticipate, ci si confronti prima su leader e linea. L’offerta dei 30 posti? Se c’e’ stata indica una totale incomprensione degli interlocutori. Noi lavoriamo per un accordo serio sul merito,non certo sui posti

Corsera,p15. Intervista a ROBERTO D’ALIMONTE. Le primarie per i capilista? Non mi pare una buona idea.

Corsera,p15. Liguria: consiglieri a casa, ma lo stipendio resta. Nella Regione dello scandalo “spese pazze” ricche buonuscite e compensi fino al voto.

Corsera,p16. Piano di Berlusconi per rottamare i veterani. Tensione sulle liste, verso un tetto ai mandati. Ipotesi TOTI in Liguria, si tratta ancora con FITTO in Puglia.

Corsera,p17. Forza Italia, la partita di Milano e quell’idea di “candidare Silvio”. La spinta dei suoi. Gelmini: “con lui si vincerebbe gliel’ho detto”

Corsera,p17. Dal supplente all’impiegata: i 7 carneadi ei M5S. Regionali. Chi sono i candidati selezionati via web. Ma c’e’ chi avrebbe voluto nomi gia’ noti

Corsera,p21. Il ministro Orlando: “i processi siano piu’rapidi. Ma i tre gradi non si toccano”

Corsera,p22. GIOVANNI BIANCONI. Trattativa Stato-mafia, la verita’ di Mannino. L’ex ministro al processo: “vengo accusato sulla base di ritagli di altre inchieste. Il capo della Polizia mi disse che dopo il delitto Lima io e Mattarella eravamo a rischio”

Corsera,p28. Il carteggio falsificato. Tra Mussolini e Churchill non vi fu mai un preteso scambio di lettere segrete

Repubblica,prima. In 70mila a Tunisi la grande marcia contro il terrorismo. “Non ci sconfiggeranno”. Sfilano i capi di stato, tra loro anche Hollande e Abu Mazen

Repubblica,p14. Lo spiraglio di Renzi: “avanti con l’Italicum ma sul nuovo Senato si puo’ ridiscutere”. L’ultima offerta alla minoranza Pd sulle riforme. Oggi la direzione, la sinistra non vuole la conta

Repubblica,p14. Intervista a NICO STUMPO, Pd: aperture insufficienti, quella legge non la votiamo. Sull’Italicum vogliamo che segreteria,governo e capigruppo elaborino una nuova proposta

Repubblica,p15. Associazioni, lavoro autonomo e tute blu. Cosi Landini organizza la sua Coalizione. Il leader della Fiom si muove su un doppio binario: l’attenzione al disagio sociale, aggregare intorno a un progetto politico l’opposizione al governo e al tempo stesso riformare il sindacato per scalarne la leadership

Repubblica,p15. Intervista a LUIGI DI MAIO, direttorio M5S: “e’ soltanto un nostalgico della falce e martello,il suo movimento e’ inutile. A noi servono i numeri per approvare il reddito di cittadinanza, e non li ha. Meglio collaborare con il Pd e Sel

Repubblica,p16. Il governo: “nessun bavaglio ai giornalisti”. Intercettazioni, Orlando assicura: “le indagini in corso non verranno alterate”.

Repubblica,p16. Big in guerra sul ricambio. Silvio vuole la rottamazione e alza la posta con Salvini. Berlusconi: “no alle forze estremiste e antieuropeisti”. La Rossi: basta con chi e’ in Parlamento da 20anni. La vecchia guardia contro i limiti alle candidature. Toti attacca Fitto: “chi oggi si erge a paladino ha governato e spesso devastato la sua regione come satrapi orientali”. Al duro J’accuse di PAOLO ROMANI (“non c’e’nulla che vada bene”) che ha incassato il sostegno di ALTERO MATTEOLI, DANIELA SANTANCHE’ e tanti altri, l’ex Cavaliere non ha fatto nemmeno cenno nella telefonata di ieri alla manifestazione all’Ergife

Repubblica,p17. Intervista a DEBORAH BERGAMINI: ” chi spara sul partito ha ruoli importanti quindi faccia autocritica”. Il rischio di una dissoluzione di Forza Italia non esiste,c’e’ pero’ scollamento con la societa’ civile. Per battere Renzi unita’, ma se Salvini non lo capisce siamo pronti ad andare da soli

Repubblica,p18. Grecia, negoziati ai tempi supplementari. Bruxelles:parti ancora distanti sulle limature alla lista di 18 riforme promosse da Atene per sbloccare gli aiuti. Si lavora ad una teleconferenza informale mercoledi che spiani la strada ad un Eurogruppo prima di Pasqua

Repubblica,p18. Intervista al nuovo segretario TASOS KORONAKIS. Syriza tiene duro: “no a nuova austerita’,ma resteremo nell’euro sistemando i conti. L’attacco contro Varoufakis non e’ estetico ma politico. Vogliono colpire cio’ che rappresenta ma lui non e’ da solo

Repubblica,p19. Intervista a MARTINA: addio quote latte costate 75 euro a italiano. E basta multe europee,ora decidera’il mercato

Stampa,p2. La grande marcia della Tunisia. Un “no” degli arabi al terrorismo. E’ la prima volta che un Paese musulmano scende in piazza cosi unito e compatto. Noi piu’ vittime degli occidentali. Hollande e Renzi accanto al presidente Essebsi

Stampa,p3. DOMENICO QUIRICO. Hanno scelto la liberta’. La vera primavera e’ appena cominciata. Un Paese povero e infiltrato di Jihadisti ma capace di ritrovare il senso di comunita’

Stampa,p6. Landini lancia l’Opa sulla Cgil e cerca l’alleanza con i pensionati. Due fronti per i leader dei metalmeccanici dopo la manifestazione di Roma. Piu’ consenso all’esterno per fare le primarie nel sindacato e vincerle

Stampa,p7. Intervista a MORANDO: “dai tagli di spesa 16miliardi. Aumentare l’Iva sarebbe disastroso. Per controllare il territorio basta un corpo di polizial

Stampa,p8. Melfi,la fabbrica del fututo sforna mille mini-suv al giorno

Stampa,p12. Intervista all’ex direttore della cia: “ma il congresso americano, ha tutto il diritto di opporsi. Obama non puo’fare da solo. Durante i negoziati sul nucleare con l’urss mantenevo strettissimi contatti

Stampa,p16. Intervista a MONSIGNOR BETTAZZI: comunione ai divorziati e ai gay.la Chieia affronti le nuove sfide. Con Francesco torna lo spirito del Concilio.

Messaggero,p10. Intervista a RACHIDA DATI: ha vinto riunificando la destra ma e’ presto per parlare di Eliseo. Ora dobbiamo convincere i francesi un’elezione dopo l’altra, fino alle presidenziali

Messaggero,p13. Manicomi criminali,la chiusura fa paura. Domani scatta lo stop alle vecchie strutture, ma molte regioni non sono ancora pronte ad accogliere i pazienti

Messaggero,p13. Intervista a SANTI CONSOLO, numero uno del DAP: “pronti al trasferimento degli internati, ma vanno verificati i livelli di sicurezza”. Le strutture senza sbarre potrebbero avere dei problemi”

Mattino,p9. Nucleare, l’intesa con l’Iran fa infuriare Israele. Delegazioni vicine alla firma a Losanna. Netanyahu: una tragedia, Teheran, e’ gia’ in YEMEN

Il Fatto,p2.n intervista a SERGIO COFFERATI:ora la Cgil lavori tutta al fianco di Landini. Io partecipo con una mia associazione politico e culturale che NON diventera’ un partito. Alla sinistra Pd non do consgili ma porte aperte

Il Fatto,p8-9. Intervista a BERNARDO CAPROTTI: Oscar Farinetti e’ un oracolo, bravo a parole.

Sole24ore,prima. Ultimo test per i tagli di spesa. Obiettivo 6miliardi di risparmi

+++Sole24ore,p7. FATTURA ELETTRONICA a prova di errori. Da domani obbligo per chi opera con 46mila uffici: DA EVITARE IL DOPPIO INVIO PRIMA CAUSA DI SCARTO+++

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Il mostro Renzi adesso fa paura a chi l’ha creato: Corriere e Repubblica

Giornale,prima. In Bosnia. In Europa sventola bandiera nera. Gli estremisti dell’islam sino al confine con la Croazia, a un passo da casa nostra

Giornale,p4. FRANCESCO CRAMER. La tentazione del Cavaliere: sparigliare e correre da solo.

Giornale,p6. FIAMMA NIRENSTEIN. Imminente intesa con l’Iran. Netamyahu teme il peggio

ItaliaOggi!p9. Pos negli studi. E loro pagano. Costi fissi fino a 200 euro annui piu’il 2% della transazione

Related posts