Maullu (FI): Bruxelles, la voluntary disclosure nella manovra inviata alla Commissione umilia contribuenti

Maullu (FI):
“Renzi e molti esponenti del governo italiano auspicano che da Bruxelles non arrivino critiche sull’impianto della legge di bilancio. E’ un auspicio immotivato perché il premier e Padoan sanno che la manovra inviata alla Commissione europea fa acqua da tutte le parti, a iniziare da una larga fetta delle coperture che è garantita solo da una deroga sul deficit e soprattutto dalla voluntary disclosure, una norma che umilia i contribuenti onesti che pagano le tasse. Con queste premesse, Renzi pensa ancora di voler fare dell’Italia la guida dell’Europa? Forse i complimenti di Obama gli sono andati alla testa”.

Related posts