FURLAN (FI): Referendum, questa riforma costituisce un passo indietro, svilisce il Parlamento e accresce a dismisura ruolo del premier

SIMONE FURLAN (membro dell’ufficio di presidenza di Forza Italia e leader dell’Esercito di Silvio) :

“Come messo ben in evidenza dal presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, il No al referendum costituzionale è doveroso per proteggere il nostro Paese e gli italiani da una deriva antidemocratica inaccettabile. Non si può votare Sì, come sostengono Renzi e la sinistra, solo perché altrimenti le cose non cambiano. Il cambiamento deve essere veicolo di valore aggiunto rispetto al presente e questa riforma costituisce invece un passo indietro,
svilendo il ruolo del Parlamento e accrescendo a dismisura il ruolo del premier. La sete di potere di Renzi non può mandare a picco l’Italia più di quanto non stia già succedendo per colpa di un governo incapace di guidare il Paese”.

Related posts