Paola Ferrari: Omicidio coniugi Ferrara, in passato 17enne denunciato per bullismo elemento propedeutico di violenza

Paola Ferrari (Portavoce Osservatorio Nazionale bullismo e doping)

“Il 17enne che ha ucciso, con la complicità i due coniugi di Pontelangorino, in provincia di Ferrara, insieme al figlio della coppia, in passato era stato denunciato per bullismo. Questo elemento mette in luce quanto il bullismo sia pericoloso e possa essere propedeutico ad azioni violente ancora più efferate, come è stato in questo caso. C’era, dunque, un elemento che faceva intuire che quel ragazzo viveva in un universo violento, fatto di sopraffazione e derisione. Quell’elemento doveva forse essere valutato con maggiore attenzione. E’ evidente che non si può ritornare indietro, ma questa storia vale per decine di adolescenti che oggi si sono trasformati in bulli. Vanno aiutati. Le agenzie educative, dalla scuola alla
famiglia, hanno un compito fondamentale: evitare che il disagio si trasformi in violenza”.

Related posts