MM Notizie Partito Liberale Italiano 

Bernaudo (PLI): politica deve riappropriarsi del proprio ruolo, messo in discussione da venti di antipolitica

Dichiarazione di Andrea Bernaudo (responsabile per l’’area
metropolitana di Roma del Partito Liberale Italiano):

“Noi crediamo che la politica debba riappropriarsi del proprio ruolo, messo in discussione da venti di antipolitica intollerabili presenti in Italia e non solo. Il ruolo della politica non può essere quello dell’operatività tecnica e della gestione dei servizi, ma un ruolo di indirizzo, di controllo, che va esercitato con estremo rigore.
Va lasciato, invece, all’eccellenza del privato l’operatività e la gestione, attraverso pubbliche gare ch seguano le best practice internazionali .
Non ci sono altri partiti politici in Italia che possono dire quello che diciamo noi qui oggi: perchè questi partiti hanno fatto delle società partecipate il proprio serbatoio elettorale, hanno fatto delle società
partecipate il loro sistema di potere.
Noi possiamo fare questa proposta e metterla in pratica per due motivi: primo, perché rientra nel nostro dna e non c’è difficile immaginare uno Stato leggero, non invadente. Secondo motivo:
non siamo un partito di potere, che negli anni si è impastato con la gestione dei servizi. Noi abbiamo la credibilità per dire oggi che se ci verrà data una delega politica per portare avanti la nostra proposta sulle partecipate, la porteremo avanti e non delegheremo più a nessuno il perseguimento dei nostri obiettivi”. Così Andrea Bernaudo, responsabile per l’’area metropolitana di Roma del Partito Liberale Italiano, intervenendo alla manifestazione ”Fuori il Comune dalle
partecipate. La proposta dei liberali per Roma’.

Related posts