Paola Ferrari: stima per il progetto ‘Scream Challenge’ contro il bullismo che è stato ospitato in una scuola di Scampia

Paola Ferrari:

“Merita attenzione e stima il progetto ‘Scream Challenge’ contro il
bullismo che è stato ospitato in una scuola di Scampia e che è pronto
a sbarcare negli istituti scolastici di altre Regioni. Attraverso il coinvolgimento di alcuni famosi youtuber, che sono molto seguiti in Rete dai giovanissimi di oggi, si possono veicolare messaggi importanti perché se l’identificazione con i ‘beniamini’ della Rete è ispirata a valori positivi e non violenti, allora il beneficio per i ragazzi che ogni giorno sono a rischio di diventare vittime di bullismo o, per altro verso, di diventare ‘bulli’, può essere notevole. Parlarsi, confrontarsi, denunciare: sono passi
imprescindibili per stroncare quel clima di violenza e sopraffazione
dentro cui si alimenta la rabbia dei bulli. L’Osservatorio nazionale contro il bullismo da anni promuove azioni mirate, sul piano della prevenzione, per fermare un fenomeno in crescita. In questo contesto è importante promuovere una cultura di genere, che tuteli le donne dalla violenza dei futuri uomini e insegni ai ragazzi il rispetto verso le donne”.

Related posts