MM Notizie 

Roberto Celli (Società Beni Culturali) curatore della mostra Unescosite Taormina Palazzo Corvaia 8 aprile-31 luglio 2017

Ing. Roberto Celli (Società Beni Culturali) curatore della mostra Unescosite di Taormina che verrà inaugurata domani ore 11 Dichiara a Isoradio:
“Questa mostra è un viaggio intanto perché parte da lontano , è stata prima rappresentata in Cina a Pechino e poi all’ Expo di Shangai ed è stata visitata da 9 milioni di persone. E’ stata ripensata per l’Italia ed è stata rappresentata con particolare forza legando l’arte e la tecnologia. L’idea è quella di far vivere un’esperienza forte al visitatore della Mostra che possa avere la sensazione reale di stare in uno dei siti Unesco italiani . I luoghi sono tutti sconosciuti , a parte le grandi città italiane , e sono luoghi di difficile raggiungimento e ad esempio in Sicilia che inauguriamo domani , ci sono punti molto belli ma altrettanto complicati e dunque noi vogliamo dare un contributo per evitare che magari spesso raggiunti questi siti il fruitore non li trovi chiusi. I siti in Italia sono 58 ma non è la quantità quanto la qualità di questi siti che appartengono a tutte le regioni e rappresentano le bellezze naturali ed artistiche del nostro paese.Nella mostra è importante anche l’utilizzo di alcuni docu-film che vedono grandi attori e attrici che hanno girato film in posti meravigliosi senza sapere che sono diventati siti Unesco e questo fatto può incuriosire le persone ed invogliare a visitarli. In vista del prossimo G7 che si svolgerà proprio qui a Taormina si è voluto dare un piccolo contributo e partire in anticipo.

Related posts