Malan lucioLucio Malan MM Notizie 

MALAN (FI): FAKENEWS, CONTRASTARE REATI MA NON SOPPRIMERE LA LIBERTA’

Lucio Malan (Forza Italia), questore del Senato, ha dichiarato:

 

 

“Certe fake news diffuse in Internet toccano livelli vergognosi, come quello sulla sorella della presidente Boldrini. Ma non possono dare spunto a leggi che soffochino la libertà di informazione su internet, diventato ormai un veicolo fondamentale per tutta l’informazione non allineata con i grandi interessi. Piuttosto, le stesse regole di pluralismo imposte a giornali, radio e televisioni vanno applicate ai grandi social media, di gran lunga il più ricco mezzo di comunicazione di oggi, che invece impongono una propria politica di censura, in base a scelte del tutto arbitrarie che lasciano liberi i tagliagole di proferire le loro minacce e incitamenti all’odio, poi magari tolgono la voce a pacifici gruppi religiosi perché non sono abbastanza ‘politically correct’. Per non parlare di quando collaborano attivamente con regimi tirannici per sopprimere la libertà nei loro paesi.

 

Sono inaccettabili certi disegni di legge che per punire le fakenews, ovvero le bufale, introducono formulazioni talmente generiche da rendere punibile qualunque cosa, in particolare l’informazione non allineata.

 

Ricordo che il reato di diffamazione è già punito oggi, anche se commesso attraverso internet. Mi pare sia il caso che riguarda la sorella di Laura Boldrini. Purtroppo il reato di ingiurie è stato soppresso e su questo andrebbe fatto un ripensamento. Ma la libertà va salvaguardata.”

 

 

Related posts