Cosimo Maria FerriCosimo Maria Ferri MM Notizie 

COSIMO MARIA FERRI a Il Messaggero: “Il sistema giudiziario funziona male e ne fanno le spese anche le toghe”.

COSIMO MARIA FERRI a Il Messaggero: “Il sistema giudiziario funziona male e ne fanno le spese anche le toghe”

«Abbiamo una magistratura professionale e preparata. Purtroppo, però, gli italiani sono colpiti dal lento funzionamento della macchina della giustizia, che spesso li danneggia anche quando hanno ragione. E quando la giustizia vince alcune battaglie, come quelle contro le mafie o il traffico di droga, quell’immagine non si riverbera sul lavoro delle toghe», difende i colleghi e un mondo che conosce molto bene, il sottosegretario presso il Ministero della Giustizia Cosimo Maria Ferri anche lui magistrato. Conscio di come molto spesso l’immagine delle aule in cui si svolgono i processi arrivi agli italiani con tinte fosche.
Sottosegretario FERRI la stupisce il risultato del sondaggio Swg?
Stiamo parlando di una tendenza negativa costante nel tempo, di un lento declino. Che cosa è successo?
«Io credo che la magistratura sia ancora un corpo fondamentalmente sano, fatto di persone preparate e qualificate. Certo, i risultati di questo sondaggio devono far riflettere, soprattutto perché spesso è la macchina della giustizia a non funzionare. La decisione giusta magari arriva, ma decisamente in ritardo e a quel punto la percezione è comunque negativa. Non a caso, il governo ha valutato di rivedere i meccanismi di rimborso delle spese nei processi civili. Potremmo valutare di estendere questo ragionamento anche al penale»…

Sa. Men.

Continua la lettura su Il Messaggero

Related posts