Librandi GianfrancoGianfranco Librandi MM Notizie 

Librandi (Civici e Innovatori): Biotestamento, divieto dell’accanimento terapeutico, libertà di scelta, svolta umana per pazienti più fragili e sofferenti.

On. Librandi (Civici e Innovatori)

 

“Il divieto dell’accanimento terapeutico è un passaggio tanto importante quanto significativo della legge sul biotestamento: non si tratta di abbandono delle cure, anzi, la terapia del dolore resterà obbligatoria, ma si tratta di astenersi da ogni ostinazione irragionevole nella somministrazione delle cure quando non vi siano più speranza. Si lascia al paziente la libertà di scegliere e gli si dà la possibilità di essere accompagnato verso il fine vita. Una svolta umana e ragionevole che tutela i pazienti più fragili e sofferenti”.

Related posts