Cimbro (Mdp): L. Elettorale, Mdp non sarà complice di una legge-scandalo, ribadiamo sistema proporzionale e rappresentatività di tutti i partiti, capilista bloccati: impensabili!

On. Cimbro (Mdp – Movimento democratici progressisti)

 

“La legge elettorale deve essere pensata per garantire governabilità e rappresentanza, non per soddisfare la sete di potere di uno o dell’altro partito. Renzi vorrebbe un maggioritario, ma noi ribadiamo che serve un sistema proporzionale che restituisca ai cittadini il potere di scegliere chi far sedere in Parlamento. Lo sbarramento al 5% è una proposta-bluff solo per eliminare i partitini, tanta gente si riconosce in realtà politiche che non sono Pd o M5S, anche loro hanno diritto di essere rappresentati alla Camera e in Senato. La cosa che ci lascia più interdetti è la parte sui capilista bloccati: non è pensabile che mesi prima delle elezioni i partiti scelgano il 70% dei parlamentari. Questa cosa è vergognosa e va cambiata, altrimenti Mdp si opporrà con tutte le proprie forze per non essere complice della formazione di una legge-scandalo”.

Related posts