Maullu (FI): Manchester, chi professa o segue l’Islam radicale in Europa non ci deve mettere piede, è il momento delle decisioni nette.

Europarlamentare Maullu (Forza Italia, Vicepresidente della commissione Cultura del PE)

“O l’intelligence europea dorme oppure non ha strumenti sufficienti per intervenire prima che accadano le tragedie. L’attentatore di Manchester era noto ai Servizi segreti, era stato da poco in Libia e in Siria e girava per le strade della città urlando a squarciagola preghiere in arabo. Mi sembra che gli elementi per procedere nei suoi confronti fossero sotto gli occhi di tutti. Eppure ha potuto agire indisturbato uccidendo 22 persone. Il problema è che quello che succede in Inghilterra si verifica anche in Italia, dove per fortuna fino ad ora siamo stati fortunati. Chi professa o segue l’Islam radicale in Europa non ci deve mettere proprio piede. E chi in Europa c’è già se ne deve andare. È arrivato il momento di dire basta e di prendere decisioni nette una volta per tutte”.

Related posts