Cimbro (Mdp): Taormina, porterò la vicenda in Parlamento, la cultura non può essere ad uso e consumo del G7

On. Cimbro (Mdp – Movimento democratici progressisti)

“La vicenda della mostra Unescosites di Taormina e dei dipinti di Antonello da Messina ritirati in anticipo è gravissima. Se non si dovesse trovare una soluzione al più presto, porterò la vicenda in Parlamento. Dobbiamo assolutamente accertare le responsabilità e capire se quanto è successo non sia avvenuto per giochi politici che magari hanno lo scopo di penalizzare qualcuno o di favorire qualcun altro. Parliamo di una iniziativa lodevole di un privato che ha investito tempo e denaro e che è stato ‘sfruttato’ dallo Stato e dalla regione Sicilia per mettersi in bella mostra durante il G7. Ma che è stato poi abbandonato quando i riflettori internazionali si sono spenti ed è prevalso un interesse ancora da chiarire rispetto a quello dei turisti, dei cittadini e anche della stessa Beni Culturali Srl che ha ideato il progetto con Roberto Celli. Mi auguro che il Parlamento sia pronto a chiarire e che il ministero dei Beni Culturali aiuti a fare luce sulle reali responsabilità.

Related posts