librandiGianfranco Librandi MM Notizie 

LIBRANDI (Civici e Innovatori): GB, il voto non rafforza la May per questo l’approccio a Brexit deve salvaguardare i diritti di tutti

«Questa settimana una Theresa May tutt’altro che rafforzata dalle ultime elezioni andrà a Strasburgo per iniziare i negoziati sulla Brexit. Credo che l’Unione europea sia ancora in tempo non tanto per evitare ciò che ormai è inevitabile, quanto per limitare i danni. Il voto britannico ha detto chiaramente che i cittadini del Regno Unito non sono più a favore di una ‘hard brexit’. L’Europa dovrebbe cercare di intercettare questo segnale e provare a salvaguardare più diritti possibili sia per i propri cittadini nel Regno Unito, sia per i cittadini del Regno Unito nell’Unione europea. D’altronde le due realtà sono indissolubilmente legate in campo economico, sociale e culturale. Speriamo che di questo sia May, sia Tusk, sia Juncker ne tengano conto».

Related posts