Cicchitto (Alternativa Popolare) su HuffingtonPost: È finita la spinta propulsiva di Renzi. Il centro-destra è profondamente diviso, centristi se ci siete battete un colpo!

On. Cicchitto (Alternativa Popolare e presidente Commissione Esteri Camera dei deputati)

Quando si analizzano i risultati elettorali è elementare fare il raffronto con i risultati precedenti, altrimenti si dicono parole in libertà. È quello che hanno dimenticato di fare Renzi e Ricci quando, per motivare la tesi sul risultato “a macchie di leopardo” hanno dato il rendiconto complessivo sui 111 comuni superiori a 15mila abitanti andati al ballottaggio, dai quali risulterebbe una prevalenza del centro-sinistra.

Il raffronto impietoso con le elezioni precedenti è quello offerto da La Repubblica di ieri: considerando anche le vittorie al primo turno il centro-sinistra è sceso da 88 sindaci a 55, il centro-destra è salito da 34 a 47, le liste civiche sono salite da 20 a 39, il Movimento 5 Stelle ha ottenuto nei ballottaggi 8 comuni, avendo però subito una durissima sconfitta al primo turno, la destra è passata da 4 a 7. Ciò detto, poi, il centro-sinistra ha subito durissime sconfitte in Liguria, in Lombardia, in Emilia, nel Lazio, è arretrato in Toscana, ha impattato la partita nel Veneto (ha vinto a Padova), invece ha vinto in Campania e in Puglia (è evidente la mano dei governatori De Luca e Emiliano).

Nel complesso il Pd ha perso milioni di voti. Ma su questo terreno anche Forza Italia è andata indietro rispetto ai risultati del 2012 (comunali) e del 2013 (politiche). Invece, stando alle tabelle pubblicate da Brunetta, Forza Italia prevale complessivamente con una media nazionale di circa l’8% sulla Lega (6,7%): la media nazionale nasconde, però, il fatto che al Nord chi “esplode” è la Lega e che comunque Forza Italia è molto lontana non dal 29%, ma anche dal 15%.

Ciò detto…

Continua la lettura su http://m.huffingtonpost.it/fabrizio-cicchitto/finita-la-spinta-propulsiva-di-renzi-il-centro-destra-e-profo_a_23006115/

Related posts