SammarcoGianpiero Samorì MM Notizie 

Sammarco (Alternativa Popolare): Palermo, intimidazione a gup Aiello, bene Cassazione rigetta richiesta ricusazione processo

On. Sammarco (Alternativa Popolare)

“Lo Stato ieri ha difeso uno dei suoi uomini più importanti impiegati nella lotta alla criminalità organizzata, il gup di Palermo Nicola Aiello. La Corte di Cassazione ha rigettato la richiesta di ricusazione avanzata qualche tempo fa contro Aiello da un gruppo di avvocati palermitani. Aiello al momento sta gestendo uno dei processi contro la mafia più complessi degli ultimi anni in cui sono coinvolti 40 imputati, di cui alcuni sono boss mafiosi. Non bastavano le intimidazioni ricevute quasi quotidianamente – l’ultima proprio ieri con una croce disegnata sulla porta del suo ufficio a Palermo – ci si sono messi pure degli avvocati a contestare il suo operato. Secondo loro Aiello avrebbe firmato dei decreti di intercettazione durante le fasi delle indagini dell’inchiesta che ha portato al processo. Simili battaglie legali, che avvengono tra organi del nostro sistema giudiziario, non possono e non devono ostacolare l’operato di un giudice, tanto più in un ruolo chiave come quello di Aiello. La Corte di Cassazione, con il respingimento della richiesta avanzata dal gruppo di avvocati, ha voluto dire proprio questo, tra l’altro confermando ciò che già aveva affermato la Corte d’Appello. A uomini come Aiello va solo data tutta la nostra gratitudine per la serietà e la fermezza con la quale esercitano ogni giorno il proprio dovere”.

Related posts