Cicchitto (Alternativa Popolare): Ius soli, bene Gentiloni equilibrio e riflessione, resta voto favorevole e non si confonda con dramma migranti

On. Cicchitto (Alternativa Popolare):

La decisione del presidente del consiglio sullo Ius soli e’ una
manifestazione di equilibrio, ma e’ esattamente il contrario di quello
che dice Gasparri. Tra lo Ius soli e il nodo dei migranti c’è’ una netta
distinzione: nel primo caso si tratta di persone che da molti anni
stanno nel nostro Paese, parlano la nostra lingua e dividono con i
ragazzi della loro età la scuola lo sport la musica e tante altre cose,
invece i migranti sono dei disperati che arrivano da noi in una
situazione emergenziale che richiede all’Europa una assunzione di
responsabilità altrimenti la situazione è ingestibile. Sullo Ius soli
mantengo il voto favorevole che ho dato alla Camera un anno fa. Adesso
si è trattato con senso dell’equilibrio di prendere atto dei lavori del
senato e delle esigenze di approfondimento che e’ saggio realizzare. Chi
in modo scomposto mescola le due tematiche parla di invasione a
proposito di quella che invece e’una fuga dalle guerre o dalla povertà
confonde le cose e non contribuisce a trovare soluzioni positive a
quello che e’ un autentico dramma storico che va al di là delle esigenze
elettorali di Forza Italia o della Lega.

Related posts