Cicchitto (Alternativa Popolare): Ius soli, una buona legge ma fretta cattiva consigliera specie in emergenza migrati

On. Cicchitto (Alternativa Popolare, presidente commissione esteri camera dei deputati)

Il senso di quello che sta avvenendo sullo Ius soli è stato bene espresso ieri dal Ministro Alfano. Continuiamo a ritenere quella che abbiamo approvato alla Camera una buona legge che, con qualche aggiustamento potrà passare in autunno per una approvazione definitiva. Adesso però la fretta era nemica del bene. E l’accentuazione parossistica della questione migranti stava provocando un corto circuito con conseguenze nefaste. Sappiamo bene che le due cose sono distinte, ma per una parte dell’opinione pubblica le due cose risultavano intrecciate. E’ auspicabile che tutte le energie del mondo cattolico si rivolgano verso l’Europa affinchè l’Italia non venga lasciata sola come di fatto sta ancora avvenendo. Sarebbe paradossale infatti che l’Italia venga attaccata per il rinvio della legge Ius soli e non aiutata sul tema migranti.

Related posts