Scopelliti RosannaMM Notizie Rosanna Scopelliti 

Scopelliti (Alternativa popolare): Ius soli, legge giusta e condivisibile, davvero conta più il consenso del buonsenso?

On. Scopelliti (Alternativa popolare)

Sullo Ius Soli temo di essermi persa qualche passaggio: esattamente quando noi, che sosteniamo il Governo abbiamo deciso che era una legge fatta male? Condivido, anche se non pienamente, la richiesta del mio partito di non mettere la fiducia, ma trovo incomprensibile la posizione di chi, dentro Alternativa Popolare, sostiene che questa legge non si debba approvare. Sono curiosa di sapere quali motivazioni plausibili si pongono contro un testo che da sempre abbiamo votato e condiviso. Che fine ha fatto il senso di responsabilità verso il Paese che ha sempre guidato le nostre scelte? Vale solo con le cose che portano consenso elettorale? Non credo, perché scelte impopolari ma giuste in questi anni ne abbiamo sostenute parecchie! Ma soprattutto quando abbiamo deciso che più del buonsenso conta il consenso? Non siamo messi in pericolo da una norma che consente a chi va a scuola in Italia per cinque anni di diventare italiano. Non c’è nessuna correlazione fra dare cittadinanza a bambini cresciuti in Italia e l’emergenza migranti. Nessuno diventa italiano solo perché nasce in territorio italiano. Questa è la verità e questo era necessario ripetere in queste settimane. Questa è la considerazione che dobbiamo agli italiani che sono arcistufi di beghe di palazzo, minacce di crisi di Governo e cose simili. Di questo avremmo dovuto parlare noi legislatori con i media che raccontano il nostro lavoro. Oggi è stata sconfitta la ragione, la buona politica che ha perso il coraggio per strada, ha perso l’onestà intellettuale, hanno perso le Istituzioni, hanno perso quei bambini che è vero non votano ma ci guardano e ci giudicano. E noi, non stiamo offrendo un bello spettacolo.

Related posts