Cicchitto (Alternativa Popolare): Contrada, presentata interrogazione ai ministri di Grazia e Giustizia e dell’Interno per la perquisizione subita

On. Cicchitto (Alternativa Popolare presidente commissione esteri camera dei deputati)

L’on. Fabrizio Cicchitto ha presentato un’interrogazione rivolta ai ministri di Grazia e Giustizia e dell’Interno per conoscere per quali ragioni alle quattro del mattino del 26 luglio Bruno Contrada è stato oggetto di perquisizione e successivamente di una seconda irruzione in casa sua alle otto del mattino, che, in modo assai vago, il questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi, dichiara essere soltanto “un’attività di verifica e di approfondimento, su delega della DDA di Reggio Calabria, connessa alle indagini sulla “’ndrangheta stragista”.
Visto che Contrada non ha mai svolto attività investigativa in Calabria e che si tratta di fatti risalenti al ’92 – ’94, appare evidente che ci troviamo di fronte ad una vendetta e ad un tentativo di rivalsa di fronte al fatto che Bruno Contrada ha ottenuto una sentenza liberatoria rispetto alla persecuzione giudiziaria di cui è stato vittima molti anni fa.

Related posts