Abrignani IgnazioIgnazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (ALA): Turismo, numeri inaccettabili illegalità nella filiera della Calabria

Abrignani

“Il turismo ha bisogno di professionalità e regole, qualsiasi tentativo di aggirarle va a discapito degli operatori onesti. In particolare il Sud Italia, con le sue bellezze storiche e naturalistiche, vive troppo spesso situazioni di illegalità legate al settore turistico. La Federalberghi calabrese denuncia la presenza sul territorio di strutture abusive pari all’80% del totale. Numeri inaccettabili che ci devono far riflettere su come l’illegalità abbia permeato la filiera turistica della Calabria. L’assenza di un albo che escluda chi non ha il certificato penale in ordine può favorire la presenza di strutture in mano alla malavita. Il nostro Meridione è ricco di risorse ma spesso il turismo viene accolto con metodi improvvisati e la tendenza ad aggirare le regole. Solo quando il settore turistico del Sud Italia diventerà sistema saremo in grado di sfruttare al massimo le sue bellezze, togliendole dal giogo del malaffare”.

Related posts