SantanchèDaniela Santanchè MM Notizie 

Santanchè (FI): Islam, il ministero dell’Istruzione rivolga le sue scuse al professor Marinelli, non siamo a Mosca nel 1980

On. Santanchè (Forza Italia)

“Ma dove siamo, in Italia nel 2017 o a Mosca nel 1980? Come è possibile che un insegnante venga punito con l’accusa, per altro non dimostrata, di aver invitato una giovane musulmana a una riflessione sulla sua religione? Il fatto è avvenuto in un istituto superiore del milanese dopo che un’alunna musulmana, a differenza di tutti gli altri compagni, non si era alzata per salutare il docente, sostenendo che essendo periodo di Ramadan non le era consentito. Il professore di diritto internazionale Pietro Marinelli l’ha fatta quindi riflettere sul significato della sua festività e lei ha risposto abbandonando la classe di sua spontanea volontà. Già non si capisce perché sostenere un credo religioso diverso dagli altri debba essere un motivo valido per non rispettare le regole, in più il professore in questione si trova costretto a subire un processo alle ideologie solo per aver invitato una studentessa a una riflessione sul suo credo. Sarebbe forse successa la stessa cosa se uno dei tanti professori atei di sinistra che insegnano in Italia avesse fatto anche di peggio con uno studente cattolico? Io non credo. La verità è che abbiamo fatto credere a questa gente di poter venire qui a comportarsi come gli pare, in barba alle nostre regole e tradizioni. E a pagarne le conseguenze devono essere sempre e solo gli onesti cittadini italiani. Mi auguro che il ministero dell’Istruzione rivolga le sue scuse al professor Marinelli e faccia luce su questo abuso da lui subito”.

Related posts