SchifaniMM Notizie Renato Schifani 

Schifani (FI): Codice di condotta, 5 Ong lo firmano prevale il buon senso e la volontà di collaborare con le autorità italiane per stroncare un traffico disumano

Sen. Schifani (Forza Italia ex presidente Senato)

Con la firma di Sos Mediteranee, diventano cinque le Ong che hanno accettato il codice di condotta. Ne rimangono solamente tre, fra cui la Jugend Rettet dei tedeschi indagati dalla Procura di Trapani. Possiamo dire che alla fine sta prevalendo il buon senso anche all’interno delle organizzazioni non governative e la stragrande maggioranza ha accettato di collaborare con le autorità italiane e di rispettarne queste poche e semplici regole di buon senso che, ricordo, non hanno lo scopo di punire chi vuole soccorrere i naufraghi ma stroncare il traffico di migranti gestito da personaggi crudeli e senza scrupoli. La maggior parte delle Ong lo ha capito: anzi, il fatto che la maggioranza abbia accettato il codice dimostra che l’Italia non sta imponendo affatto condizioni umilianti od offensive per i volontari che operano nel Canale di Sicilia. Auspico che anche le tre rimanenti mettano da parte i feticci ideologici e mettano fine a questa battaglia di cui nessuno ha veramente bisogno.

Related posts