alezeddaAlessandra Zedda MM Notizie 

Zedda, (FI) : LA NAZIONE “Femminicidi, nessuna crisi giustifica la violenza”

Alessandra Zedda, (consigliera regionale Forza Italia Sardegna) a LA NAZIONE Il Telegrafo di Livorno

“Quasi ogni giorno assistiamo a violenze inaccettabili contro le donne. Da Nord a Sud, il trend che vede uomini picchiare la propria partner è in pericoloso aumento ed è dovere della politica mobilitarsi per dire stop a questo scempio. A inizio agosto un 36enne ha strangolato la sua ragazza a Udine, trasportando il suo corpo in giro per il Friuli prima di costituirsi. Oggi a Piombino una ragazza è caduta nel vuoto dopo un litigio con il fidanzato, la giovane è stata soccorsa dell’elisoccorso e gli inquirenti stanno cercando ancora di capire la dinamica dell’accaduto. Il ragazzo è stato ascoltato dalla polizia e rilasciato. La crisi di un rapporto di coppia o un amore finito non può generare una spirale di violenza dove si compiono atti intollerabili solo per la mancata accettazione della realtà. Sono necessarie leggi che tutelino le donne vittime di violenza e quelle che subiscono stalking: la violenza psicologica è grave quanto quella fisica. È anche opportuno non far mancare risorse ai centri antiviolenza, luoghi preziosi in cui le donne possono rivolgersi per chiedere aiuto e che forniscono un importante supporto psicologico alle vittime di violenze. L’invito è a denunciare sempre gli abusi e a non sottovalutare alcuni segnali che potrebbero portare il partner a compiere in futuro gesti ancor più violenti. Non dobbiamo neanche dimenticarci di una delle categorie più fragili della nostra società: gli orfani di femminicidio. Lo Stato deve prendersi cura del loro disagio sociale e garantirgli un supporto vero. In Italia il femminicidio è diventato un’emergenza nazionale e nessuno può rimanere indifferente di fronte a un crimine del genere.”

Così Alessandra Zedda dell’Associazione Divieto di Femminicidio e consigliera regionale Forza Italia Sardegna dalle pagine de LA NAZIONE Il Telegrafo di Livorno.

Related posts