DorinaBianchiDorina Bianchi MM Notizie 

Bianchi (sottosegr. MiBACT): Bronzi Riace, eccellenza scultorea del nostro Paese

On. Bianchi (Alternativa Popolare, Sottosegretario ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo)

Il 16 agosto del 1972 venivano scoperti i Bronzi di Riace, le statue che rappresentano un simbolo di Reggio Calabria e uno degli esempi più pregevoli dell’arte greca. I tanti dubbi e le ipotesi sulla loro origine hanno acuito ulteriormente il fascino di questi capolavori scultorei che si possono ammirare al Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria. Secondo studi recenti, le statue potrebbero rappresentare Tideo e Anfiarao o Eteocle e Polinice, i figli del Re Laio del ciclo tebano. La loro datazione risale al V secolo a.C. e ancora non sappiamo se volessero rappresentare guerrieri o divinità. Un mistero attorno alla loro rappresentazione che corrisponde a quello che riguarda il modo in cui le statue bronzee furono trasportate, visto che non sono mai stati ritrovati i relitti della nave né altri reperti che potessero fornire indizi o indicazioni. I Bronzi di Riace rappresentano un’eccellenza scultorea del nostro Paese e dobbiamo essere orgogliosi di averli in un nostro museo. Valorizzare le nostre opere d’arte significa anche incentivare quella filiera turistica che rappresenta una risorsa decisiva per la nostra economia.

Related posts