Cicconi Giampaolo elkannGiampaolo Cicconi MM Notizie 

AVV. CICCONI: Nessun reato commesso da Sgarbi. La giustizia penale dovrebbe occuparsi di cose gravi

NESSUN REATO COMMESSO DA SGARBI – INGOLFATA LA GIUSTIZIA PENALE (CHE DOVREBBE INVECE OCCUPARSI DI COSE MOLTO PIU’ GRAVI) PER UNA VICENDA CHE, AL POSTUTTO, POTREBBE AVERE RILEVANZA SOLO IN AMBITO CIVILE

Beh, se lo vedete, sputategli in faccia a nome mio!”. Per questa frase il proprietario della Lamborghini gialla ritiene sussistente l’istigazione a delinquere, che invece non c’è atteso che “sputare in faccia a qualcuno” integra gli estremi di un reato che, da oltre un anno, risulta abrogato (ingiuria).

Inoltre, l’asserita diffamazione non costituisce reato, in quanto la reazione di Sgarbi è stata determinata dal fatto ingiusto del Balestrini e l’ingiustizia del fatto, in questi casi non deve essere valutata con criteri restrittivi, ma molto più ampi.

Infine, ove il Balestrini non avesse commesso violenza privata, egli non ha comunque osservato -con la sua guida pericolosa- le norme sociali o di costume regolanti l’ordinaria civile convivenza.

Per tale ragione, al prof. Sgarbi risulta applicabile l’esimente di cui all’art. 599 C.P., comma II.

Quindi, confido che la Procura competente (che in ogni caso non è quella di Macerata), ridimensioni la vicenda e richieda l’archiviazione , rinviando gli atti -se del caso- al giudice civile.

 

 

avv. Giampaolo CICCONI

Related posts