Cicchitto (AP): 67 anni è il limite per le pensioni, Calenda ha ragione, l’eccezione dei lavori usuranti è ragionevole

Cicchitto:

Il limite generale dei 67 anni per le pensioni e’ fondamentale per evitare che i conti saltino. Su questo il ministro Calenda ha perfettamente ragione: l’eccezione dei lavori usuranti e gravosi e’ una cosa ragionevole ma ovviamente va delimitata in modo rigoroso

 

Related posts