FerriCosimoMariaCosimo Maria Ferri MM Notizie 

Cosimo Ferri: 8 Gennaio di 25 anni fa, la mafia uccideva Beppe Alfano, è significativo commemorarne il ricordo

Ferri

“L’8 gennaio di 25 anni fa la mafia uccideva Beppe Alfano, un cronista coraggioso punito per le proprie inchieste sulla guerra tra cosche che si dividevano il territorio nel Messinese. Il giornalista de “La Sicilia” aveva solo 47 anni ed è importante oggi ricordare il suo coraggio, la sua passione, la sua voglia di raccontare, di scoprire , di far emergere l’illegalita’, di difendere le istituzioni ed il territorio liberandolo da chi aveva intenzione di sostituire lo Stato. Alfano non ha mai avuto paura di raccontare, ha sempre creduto nel giornalismo d’inchiesta, ha verificato, cercato e trovato tanti elementi. E’ significativo commemorarne il ricordo e farne conoscere la storia a tutte quelle nuove generazioni che nel 1993 ancora non erano nate. È anche grazie al sacrificio di giornalisti e uomini di Stato che l’opinione pubblica ha assunto la consapevolezza sulla violenza e la pericolosità delle organizzazioni mafiose. Una consapevolezza che ha aiutato la battaglia dello Stato contro le mafie.”

Related posts