Massimiliano Buzzanca MM Notizie 

Massimiliano Buzzanca presenta ‘Che Cinema la Vita’ (*Male Edizioni*)

Massimiliano Buzzanca presenta Che Cinema la Vita (*Male Edizioni*)

“Un romanzo che è già pronto a _diventare una fiction” (Giancarlo Governi) “La vita è il vero Cinema, non il Cinema di oggi che racconta una vita che non esiste” (Ninni Pingitore) “Presto _un film insieme a mio figlio” (Lando Buzzanca)

“Il romanzo è già una sceneggiatura. Se mi chiamassero ad adattarlo per la tv, sarei contento perché dovrei lavorarci pochissimo”. Così Giancarlo Governi, giornalista sceneggiatore-regista e scrittore, ha omaggiato “Che Cinema la Vita”, il libro di Massimiliano Buzzanca (Male Edizioni di Monica Macchioni), presentato ieri alla Fondazione Crocetti di via Cassia a Roma. “Potrebbe essere trasformato in una fiction televisiva, ai livelli di Gomorra e delle migliori serie Sky” ha rincarato Governi, con l’assenso compiaciuto di due grandi “mostri” del cinema e dello spettacolo italiano, presenti in prima fila in platea, Pier Francesco Pingitore e Lando Buzzanca. In particolare, Pingitore ha sottolineato quanto “è vero che tutto ciò che accade nella vita è Cinema, tranne quello che si vede nel Cinema di oggi”, mentre Buzzanca senior ha lanciato la promessa di un imminente film insieme al figlio Massimiliano, anche lui attore oltre che sceneggiatore e scrittore al suo esordio.
Insieme a loro, al tavolo dei relatori, l’amica Maria Antonietta Spadorcia (giornalista Tg2 e scrittrice) che ha messo in evidenza la valenza ironica e romantica del romanzo, pur in una intelaiatura di avventura e spy story, Francobaldo Chiocci, giornalista e inviato di guerra, Rossella Diaco voce storica di Isoradio, Eutimio Ranieri, Presidente dell’Associazione M.Arte ospite della Fondazione.

Related posts