MM Notizie Renata Polverini 

Polverini (FI): ILVA, un esempio di com’è stato governato il Paese, un’ impasse politico e giudiziario a cui andrà posta una fine

Renata Polverini (Forza Italia):

La vicenda dell’Ilva rappresenta il simbolo dell’incapacità della sinistra di governare il Paese. La manifestazione promossa questa mattina a Taranto dal coordinatore di Forza Italia, Luigi Vitali, candidato capolista al Senato nel collegio Puglia 2, e da Stefania Fornaro, candidata alla Camera nel collegio uninominale Puglia 10, é stata l’occasione per ribadire l’impegno del nostro partito per la tutela dell’ambiente ed il diritto alla salute dei cittadini e dei lavoratori di fronte alla colpevole negligenza dei Ministri Calenda e Galletti che non sono riusciti ancora a venire a capo di una vicenda che, se non fosse grave, sembrerebbe quasi farsesca. Da una parte, infatti, un Esecutivo pasticcione e impreparato ha creato le condizioni per deresponsabilizzare la proprietà del più importante impianto siderurgico italiano, espropriando di fatto l’azienda senza essere capace di avviarla verso una gestione economicamente valida e ambientalmente sicura. Dall’altra la più importante Istituzioni del territorio ha inseguito una improbabile via giudiziaria per ottenere quelle informazioni che, in modo più celere e meno dispendioso, Emiliano avrebbe potuto chiedere, per le vie brevi – considerato che sono compagni di partito e si frequentano abitualmente -, a Matteo Renzi o al sempre loquace Ministro dello Sviluppo economico, Calenda.
Tra i due litiganti del Partito Democratico chi ne sta facendo le spese sono i cittadini di Taranto e, più in generale, della Puglia e, soprattutto, i quattordicimila lavoratori e lavoratrici in attesa di sapere quale sarà il loro destino. Il 4 marzo avremo l’occasione per rimediare a questo disastro votando Forza Italia e mandando in Parlamento persone preparate e intelligenti come Vitali e Fornaro.

Related posts