Gianfranco Librandi MM Notizie 

Librandi (Pd): Elezioni, Berlusconi tira fuori dal cilindro Tajani ma spero ancora di essere lui premier

Gianfranco Librandi (Partito democratico):

Come si conviene a un bravo prestigiatore, Silvio Berlusconi a 3 giorni dal voto ha tirato fuori dal cilindro il coniglio Antonio Tajani, definendolo la sua prima scelta come candidato premier del centrodestra. Poi, come in macelleria, c’è la seconda e la terza scelta. Si potrebbe obiettare all’entusiasta ex Cavaliere che Tajani da circa un anno è Presidente del Parlamento Europeo, e che se dovesse essere bruciato sul mercato delle candidature italiane, l’Italia rischia di rimanere senza cariche importanti visto che anche quella di Draghi è in scadenza.  Si potrebbe anche obiettare che troppo spesso Berlusconi tira fuori la possibilità in un futuro imminente di ritornare a essere lui  eleggibile, e dunque candidabile a premier, e che quindi qualsiasi nome esprima rischia di essere strumentale, oltre a non essere condiviso del resto della coalizione di centrodestra, ogni giorno più rissosa e divisa. Ma non c’è niente da fare, è il Berlusconi style, promesse mirabolanti e idee fantastiche espresse quasi sempre senza alcun retroterra e senza l’adeguata copertura di spesa. Gli italiani sanno che il Partito Democratico attua invece il sano realismo delle promesse che si possono mantenere e che già in buona parte sono state mantenute. Il 4 marzo con il vostro voto dateci il tempo necessario per compiere l’opera di riforma e ricostruzione

Related posts