MM Notizie notizie 

IL TEMPO – Il XV Municipio roccaforte di Forza Italia nella Capitale

Il caso – Qui il partito azzurro ha ottenuto il 19% ed eletto Annagrazia Calabria alla Camera

Ricordate il villaggio di Asterix? Nel 50 avanti Cristo tutta la Gallia è occupata dai Romani, tranne un piccolo caseggiato fortificato dell’Armorica abitato da irriducibili Galli che resistono all’invasore. Il XV Municipio di Roma Capitale per Forza Italia è più o meno la stessa cosa. La roccaforte dell’ormai ex XX Circoscrizione resiste anche alla crisi del partito di Silvio Berlusconi a Roma e nel Lazio. Basta guardare i numeri e le percentuali relative al voto di lista alle ultime elezioni regionali per rendersene conto. In XV Municipio Forza Italia ha ottenuto il 18,74% delle preferenze. Numeri che non sono lontanamente paragonabili con alcun altro Municipio della Capitale. Nel I (Centro Storico e Prati) il partito di Berlusconi ha infatti ottenuto il 12,54%, in II (Parioli-San Lorenzo) la percentuale sale di poco: 13,85%, un dato comunque lontano dal quasi 19% del XV. Malino il partito in tutti gli altri Municipi: 11,8% in III, 10,34% in IV, 10,38% in V. Dato leggermente più alto in VI (le Torri): 13,63%.
In VII (Appio-Tuscolano) la percentuale di Forza Italia crolla al 10,72%, per toccare il livello più basso in VIII Municipio (Garbatella-Montagnola): 9,74%. In XIX il partito fa registrare il 12,34%, in X il 12,79%, in XI l’11,38%, in XII il 10,73%, in XIII il 13,3% e in XIV il 12,92%.
La media ottenuta da Forza Italia nella Capitale è del 12,22% alle regionali, una percentuale in linea con la media ottenuta dal partito alle elezioni politiche alla Camera e al Senato, che è di poco superiore all’11%. In termini assoluti, in XV Municipio FI ha ottenuto 11.281 voti di lista.
Il territorio dell’ex XX che comprende Roma Nord e Cesano, è anche l’unico collegio uninominale vinto a Roma città da Forza Italia alla Camera: Annagrazia Calabria con 54.612 voti (e 19.320 voti di lista) e una percentuale del 3417% ha trionfato nel duello contro il candidato del MoVimento 5 Stelle Riccardo De Angelis (31,40%) e contro la candidata del Partito democratico Lorenza Bonaccorsi (25,36%).
Il XV Municipio rappresenta lo zoccolo duro di Forza Italia nella Capitale, il territorio dov’è attivo uno dei nuclei storici del partito di Silvio Berlusconi. È, infatti, il Municipio di Cesare Previti e Gianni Sammarco, per anni coordinatore romano di Forza Italia prima e del Pdl. Proprio Sammarco, è stato determinante per la vittoria della Calabria e l’elezione di Andrea Ruggieri – entrambi iperattivi con lui sul territorio – e molto attivo nel sostenere la candidatura (vincente) in Pino Cangemi in Consiglio regionale. Su 10.051 voti, Cangemi ne ha ottenuti 4.363 nella Capitale (è l’eletto di FI più votato nella Capitale), di cui circa 1.500 proprio in XV. Il buon stato di salute del partito azzurro a Roma Nord va ricercato anche nel radicamente territoriale dei dirigenti locali. Tra questi, Gianni Giacomini, storico esponente locale di F, già presidente del Municipio, la cui sezione rappresenta ancora oggi un punto di riferimento per centinaia di militanti in un periodo in cui sezioni di partito, circoli e club di ogni movimento politico faticano a tenere vicini e fidelizzati iscritti in continuo calo a causa della crisi di rappresentanza che stanno vivendo i partiti in generale. Ciononostante, l’ultimo villaggio forzista resiste.

Related posts