FerriCosimoMariaCosimo Maria Ferri MM Notizie 

Ferri (sottosegretario ministero Giustizia): Femminicidio, fermare escalation delitti con maggiore impegno su prevenzione e certezza della pena

Cosimo Maria Ferri (sottosegretario ministero Giustizia):

Siamo davanti a una escalation di femminicidi, un vero e proprio incremento di delitti nei confronti di donne. Oggi una mamma è stata uccisa a Napoli davanti alla scuola dove aveva appena accompagnato la figlia, e ora si ricerca il marito già denunciato per maltrattamenti, ieri a Siracusa una giovanissima donna è stata gettata in un pozzo dopo essere stata accoltellata dal compagno per gelosia. Altre due orribili tragedie, altre due vittime innocenti, una deriva che dobbiamo fermare. Le leggi esistono e sono valide, quella sul femminicidio è stata inasprita ma per sradicare questo fenomeno l’impegno si deve concentrare innanzitutto sul fronte dell’ascolto, percepire i segnali di disagio, gli abusi, le persecuzioni e monitorare. Lo Stato deve fare in modo che le donne si sentano protette e le deve proteggere, le vittime di stalking devono essere consapevoli che, quand’anche il persecutore fosse un ex fidanzato o un ex marito, fondamentale è la denuncia che può evitare la degenerazione in reati molto più gravi. Così come la certezza della pena, è cruciale dunque la prevenzione, a partire da una sensibilizzazione su questi temi che parta dall’educazione al rispetto dei diritti umani nelle scuole.

Related posts