FerriCosimoMariaCosimo Maria Ferri MM Notizie 

Ferri (sottosegretario ministero Giustizia): Giornata Vittime Mafie, respirare cultura della legalità, questa la strada per contrastare omertà e silenzio

Cosimo Maria Ferri (sottosegretario ministero Giustizia):

La “Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, approvata alla Camera all’unanimità proprio un anno fa, è un momento fondamentale da cui partire per commemorare le vittime del sistema criminale e dare voce ai familiari e a tutti coloro che hanno subìto offese e ingiustizie ad opera delle mafie. Il nostro impegno quotidiano nella lotta alla criminalità organizzata resta intenso e costante e punta a reprimere e colpire anche le nuove dinamiche criminali.
Un ulteriore importante passo in avanti è stato compiuto lo scorso 16 Marzo, quando il Consiglio dei Ministri ha licenziato, in attuazione del Codice Antimafia, il decreto legislativo a tutela del lavoro nell’ambito delle imprese sequestrate e confiscate. Il decreto disciplina l’incompatibilità tra amministratori e imprese confiscate e mira a sostenere la continuazione e la ripresa delle attività delle imprese sequestrate e confiscate sottoposte ad amministrazione giudiziaria, con l’obiettivo di contrastare la presenza delle organizzazioni criminali nel tessuto economico e offrire opportunità di lavoro, favorendo il mantenimento e lo sviluppo delle professionalità acquisite ed evitando il fallimento diaziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata, conrilevanti costi economici e sociali.
Le Mafie si combattono anche con interventi di natura economica: sottrarre ricchezza, sotto forma di imprese economiche alle Mafie, consente, infatti, di  contrastare la presenza delle organizzazioni criminali nei territori e di restituire al tessuto economico attività imprenditoriali sane, creando concrete occasioni di lavoro e facendo recuperare competitività al sistema paese. “Repressione e norme certe, ma anche un forte senso di giustizia e legalità per sconfiggere le mafie”.

Related posts