Amedeo Laboccetta MM Notizie 

Amedeo Laboccetta (Polo Sud): Mentre Di Maio e Salvini sperimentano le doglie del parto, la questione meridionale resta interna al tessuto sociale del Sud. Noi è da lì che vogliamo ripartire, risvegliando le coscienze

Lega e 5stelle da giorni si son chiusi in sala parto, ma il travaglio e’ complesso e doloroso. Se la creatura vedra’ la luce per il Sud purtroppo continuera’ quell’atteggiamento snobistico che ha caratterizzato gli ultimi precedenti governi della Repubblica. Infatti, Salvini e Di Maio, da quel che traspare, non considerano la questione Mezzogiorno una priorita’. Tocca alle libere intelligenze del Sud fare finalmente squadra e fronte comune e lanciare una grande vertenza da protagonisti. Lavoreremo per unire in un grande contenitore culturale quella miriade di cespugli, associazioni e movimenti che da troppi anni nel Mezzogiorno d’Italia si son mossi in ordine sparso. Subito dopo la cosiddetta pausa estiva POLO SUD organizzera’ una Convention di 2 giorni a Napoli ed inviteremo i rappresentanti del governo per un confronto verita’ alla luce del sole. Il Centro Studi Pietro Golia nell’occasione formalizzera’ una proposta innovativa e rivoluzionaria. Contiamo di avere ai nostri tavoli per gli aspetti culturali: Veneziani, Isotta, Buttafuoco, Sangiuliano, Giordano Bruno Guerra, Belpietro, Feltri, Chiocci, Minzolini, Sallusti, Porro, Bechis e Renato Farina. Lo dichiara in una nota l’ex deputato di Napoli Amedeo Laboccetta Presidente del Movimento di opinione POLO SUD

Related posts