MM Notizie 

Donna stuprata da branco: Cortese (Aispis), tante violenze nascoste, bisogna aiutare donne a denunciarle

“L’episodio del branco che a Roma ha stuprato e violentato una donna ci lascia senza parole. Purtroppo, è il segnale che su un tema così scottante come la violenza di genere non si sta facendo abbastanza”: lo afferma Antonella Cortese, segretaria generale dell’Accademia italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica che, nei giorni scorsi, ha presentato l’iniziativa di una task force per contrastare violenza di genere e femminicidio. “Quando la donna ha paura, e’ importante che trovi istituzioni capaci di ascoltare le sue denunce e di proteggerla. Altrimenti, il rischio è che molte violenze non emergano neppure e, al contrario, restino nascoste. L’operatore puo’ essere il primo con cui si confida, ed è per questo che è indispensabile la costituzione della task force quale servizio specializzato, che metta in campo tutte quelle misure necessarie atte a garantire la tempestiva sicurezza della vittima. Questo è il senso del progetto Donne e giustizia: aiutare le donne, ascoltarle, fornire loro un servizio specializzato”, conclude Antonella Cortese.

Related posts