MM Notizie 

Governo: Tajani, il cammino intrapreso puo’ portare a dittatura

“Senza piani per il Mezzogiorno e per l’occupazione, a giudicare dalle linee del programma enunciato da Lega e Cinque Stelle, non puo’ essere questo il governo giusto per l’Italia”. Il programma? “E’ l’inizio di un percorso per arrivare alla dittatura. Non credo infatti che il governo giallo-verde possa dimostrarsi una scelta giusta per il Paese””. Cosi’ il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani in un’intervista a Il Mattino. Poi le preoccupazioni per l’Europa: “Vedremo cosa fara’ il prossimo governo: dovra’ indicare un nuovo commissario europeo. Mi auguro si faccia una scelta che permetta all’Italia di dare un contributo importante per l’Europa. In questo senso penso che sia necessario non ripetere la scelta sbagliata fatta in passato per la Mogherini: non parlo naturalmente della persona Mogherini, che considero capace, ma sul portafoglio. Cioe’, e’ stato sbagliato scegliere il portafoglio della politica estera. Meglio un portafoglio economico” “Certamente la riabilitazione di Berlusconi ha dato piu’ forza, conferendo entusiasmo ai quadri dirigenti. Li ha galvanizzati. Ha dato una speranza in piu’ a una forza politica che, come abbiamo visto, anche dal voto in Molise si e’ dimostrata la prima del centrodestra”. “Siamo sicuramente la forza piu’ credibile a livello internazionale. Quello che ha fatto Berlusconi e’ universamente riconosciuto e apprezzato: basti pensare a come viene considerato dai leader europei e anche all’interno del partito popolare europeo lo stesso Orban ha ribadito che il suo unico interlocutore in Italia e’ Berlusconi”. Il programma Lega-M5s? “Non ho letto ancora la versione definitiva. Intanto preoccupa che non ci sia un’azione forte per il Mezzogiorno. Eppure il Sud non puo’ essere un discorso generico. Non si puo’ risolvere il problema Sud con il reddito di cittadinanza: perche’ incentiva i giovani a non lavorare, incentiva il lavoro nero. Noi dobbiamo dare dignita’ ai giovani. Bisogna metterli in condizione di poter lavorare. Dobbiamo creare posti di lavoro, come ho illustrato oggi agli industriali napoletani Serve dar vita ad un fondo per il Mezzogiorno, riunendo tutti i fondi europei non utilizzati nelle regioni del Mezzogiorno”. “Per fare tutte queste cose serve un impegno forte e un governo credibile”

Related posts