Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (ALA): Turismo, Itaia/Tunisia obiettivo dei terroristi è impedire la crescita dei flussi turistici, la politica deve facilitare incontro tra popoli amici

Abrignani (Presidente dell’Osservatorio Parlamentare del Turismo e VicePresidente della Commissione Industria, Commercio e Industria della Camera) “L’obiettivo reale dei terroristi è dividere due popoli amici e impedire la crescita dei flussi turistici tra Italia e Tunisia, così vicine e così belle entrambe. Compito di meeting come quello odierno è cercare di lavorare su un progetto comune tra gli addetti ai lavori, sopratutto tour operator, per ricreare quelle sinergie e quel momento emozionale che è il vero prodotto del turismo. La politica deve facilitare questo incontro per non far vincere quelle…

Read More
Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Ue, collaborazione tra Stati europei e Istituzioni dovrebbe essere valore acquisito nell’interesse dei cittadini

On. Abrignani (Ala) L’Italia ha bisogno dell’Unione Europea e l’Unione Europea ha bisogno dell’Italia. Lo scontro che assistiamo in questi giorni, con prese di posizioni dure e nette da entrambi le parti non è ciò di cui il Paese e il Vecchio Continente ha bisogno. Come classe dirigente dobbiamo preoccuparci piuttosto del benessere dei nostri cittadini. Chiediamoci: stiamo facendo il benessere dei nostri cittadini? In che modo l’Europa e l’Italia possono aiutare la crescita e lo sviluppo? Da troppo tempo c’è una rigidità esasperata, una voglia di mostrare i muscoli…

Read More
Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Ignazio Abrignani

L’attuale pressione migratoria ha raggiunto livelli insostenibili. L’Europa deve dare il proprio contributo ma l’Italia batta con più forza i pugni sui tavoli delle trattative. La decisione di porre un freno agli arrivi forse è arrivata tardivamente ma è sicuramente da sostenere. Mettiamo da parte per una volta vantaggi elettorali e proviamo a far capire all’Europa che tutte le forze politiche sono unite in questa battaglia per far sentire le giuste ragioni dell’Italia.”

Read More
Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): omicidio del piccolo Charlie, disumano silenzio dell’ Europa

On. Abrignani “La storia del piccolo Charlie si sta concludendo con il più indegno degli epiloghi. E in tutta questa vicenda preoccupa l’immobilismo dell’Europa e di tutte le istituzioni Ue che non hanno mosso un dito per evitare di arrivare a quello che è un omicidio. Non solo si decide di far morire un bambino senza neanche fare un ulteriore tentativo, vedere cosa ancora si poteva fare per lui. Ma neanche si assicura a questo povero bambino una morte dignitosa. Non si è neanche voluti andare incontro alla richiesta dei…

Read More
abrignani ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Imprese, bene raddoppio investimento Philip Morris, ottima risposta all’emergenza tabagismo

On. Abrignani (Ala) “Tutto ciò che contribuisce a ridurre il fumo in questo Paese è benvenuto. Lo è ancora di più se a idearlo sono i produttori mondiali di tabacco e se per farlo creano nuovi posti di lavoro in Italia. In questo senso, l’annuncio di Philip Morris International di raddoppiare il proprio investimento in Italia aumentando la capacità produttiva della fabbrica di Bologna dedicata alla produzione di tabacco riscaldato, con la previsione di 600 nuovi posti di lavoro, è una notizia che non si può non accogliere positivamente. Gli…

Read More
Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Legge Elettorale, ci vuole un sistema che favorisca la stabilità e identifichi un vincitore senza ricorrere ad alleanze improvvisate.

On. Abrignani a Sky “La legge elettorale rimane una delle priorità per il Paese ed è giusto tornare a discuterne al più presto. Dopo il fallimento del sistema tedesco, però, bisogna valutare con calma quali siano i punti da inserire nel testo per formulare una legge che sia davvero efficace. Ultimamente, nel dibattito si sta privilegiando eccessivamente la rappresentatività, dimenticandosi però che in Italia non esiste più il bipolarismo e che un meccanismo del genere rende impossibile governare. Bisognerebbe forse rinunciare in parte minima alla rappresentatività in favore di una…

Read More
Abrignani Ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Rai, auguri a Orfeo una carriera specchiata la sua e notevoli le sue capacità manageriali con il Tg1.

On. Abrignani (Ala) “È impossibile non salutare con favore la nomina di Mario Orfeo a direttore generale della Rai. L’ormai ex direttore del Tg1 conosce bene l’azienda dall’interno e saprà riunire sotto la sua ala tutte le sue diverse anime. Sull’uomo e sul professionista poi non si discute. A parlare per lui c’è una carriera specchiata e i dati di share del suo Tg1 sono una garanzia delle sue notevoli capacità manageriali. Tanti auguri a lui e alla Rai per questa nuova avventura”.

Read More
abrignani ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Vaccini, bene entrata in vigore decreto, finalmente misure concrete

On. Abrignani (Ala): “Qualche mese fa ho presentato, durante un question time alla Camera, un’interrogazione alla ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, per richiamare l’attenzione sul tema della vaccinazione, soprattutto quella infantile. A distanza di pochi mesi fa molto piacere vedere che il decreto legge proposto dal governo viene firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Introdurre l’obbligatorietà dei vaccini per l’ingresso nelle scuole materne e negli asili nido è una buona risposta a quanto chiesi ormai qualche mese fa. Finalmente sono state messe in campo misure concrete per salvaguardare la…

Read More
abrignani ignazio Ignazio Abrignani MM Notizie 

Abrignani (Ala): Taormina, impegno per la cultura a livello nazionale reso inutile dall’inefficienza delle amministrazioni locali.

On. Abrignani (Ala) “L’arte e il turismo in Italia sono messi alla prova sempre più a causa della burocrazia e, soprattutto, di una inefficienza delle amministrazioni locali che ci mette in imbarazzo. L’impegno del ministero dei Beni Culturali viene reso inutile da diatribe inspiegabili e da decisioni folli come quella del comune di Taormina che ha autorizzato contemporaneamente due esposizioni diverse nello stesso spazio, penalizzando l’iniziativa di un privato come Roberto Celli che ha fatto fare bella figura a tutta l’Italia in occasione del G7 di Taormina grazie alla mostra…

Read More