Lorenzo Becattini MM Notizie 

Becattini (PD): Per Bersani e D’Alema non è una priorità scongiurare il pericolo di un governo a trazione leghista o grillina, per noi lo è

On. Becattini “Silvio Berlusconi è un avversario politico forte e rispettabile, ma niente di più. Non ci sono alleanze in ballo o futuri accordi, Renzi l’ha ribadito anche oggi: noi vogliamo governare con la nostra coalizione, non con i nostri oppositori. Certo, il fatto che gli oppositori siano anche tra i nostri presunti alleati ci fa pensare, ma per il bene del paese non abbiamo alcuna intenzione di fermarci. Sappiamo di essere l’unico argine al populismo, all’anti europeismo e al qualunquismo imperanti negli altri schieramenti, se per Bersani e D’Alema…

Read More
Gianfranco Librandi MM Notizie 

Librandi (PD): Il centrosinistra unito ha ottime chance di diventare la prima forza politica del Paese, bene l’incontro di Bersani con Matteo Renzi

On. Librandi “Il centrosinistra unito ha ottime chance di diventare la prima forza politica del Paese, con buona pace dei grillini e del centrodestra. Bene l’apertura di Pierluigi Bersani e il fatto che il 5 marzo si vedrà con Matteo Renzi. A prescindere dalle differenze di vedute, appare chiaro che gli avversari non possono essere i vecchi compagni di strada ma il populismo di Salvini e Di Maio.”

Read More
Spilabotte Maria Maria Spilabotte MM Notizie 

Spilabotte (PD): Il PD vuole l’alleanza centrosinistra per continuare a governare, spero che la mediazione di Fassino riesca nel difficile intento di convincere tutti

Spilabotte Il Partito Democratico vuole l’alleanza di centrosinistra per continuare a governare il Paese senza lasciarlo nelle mani di personalità pericolose come Salvini e Di Maio. Spero che la mediazione di Piero Fassino riesca nel difficile intento di convincere tutti che non è il momento di scherzare col fuoco. Fassino è un ottimo nome che ha sulle spalle l’esperienza necessaria per convincere tutti sulla necessità di costruire qualcosa di credibile e ampio per restituire all’Italia un progetto di futuro lontano dalle sirene e dalle illusioni dei populisti. Una coalizione che…

Read More
maullu MM Notizie Stefano Maullu 

Maullu(FI): D’Alema, Pisapia, Bersani, Speranza, non hanno mai vinto un’elezione. Non supereranno il 3%.

Maullu Massimo D’Alema, Giuliano Pisapia, Pierluigi Bersani e Roberto Speranza: quattro personaggi che non hanno mai vinto un’elezione in vita loro ma che hanno comunque la presunzione di sentirsi i più grandi strateghi politici della Repubblica. Infatti ne capiscono così tanto di politica che il loro progetto che, secondo loro, doveva superare il 20% è già naufragato miseramente mentre i loro pochi elettori devono assistere ad uno spettacolo surreale. Ma la gente sa benissimo chi sono, conosce bene la loro carriera politica segnata da tante parole e pochissimi fatti, sa…

Read More
librandi Gianfranco Librandi MM Notizie 

Librandi (Pd): L. Elettorale, Rosatellum è un ottimo testo

On. Gianfranco Librandi (Partito Democratico) Un proporzionale con correttivi maggioritari, con la possibilità di creare coalizioni, di scegliere i candidati più legati ai territori grazie all’opzione dei collegi e infine la soglia di sbarramento al 3% per evitare l’eccessiva frammentazione del Parlamento. Il Rosatellum è un ottimo testo per assicurare all’Italia una legge elettorale come richiesto dal Presidente della Repubblica e come era inevitabile dopo le sentenze della Consulta. Dispiace vedere incredibili resistenze sopratutto dalla sinistra di Bersani.

Read More
MM Notizie Roberto Nativi 

Nativi (Democratici & Socialisti): L. Elettorale, a Bersani & Co. non piace il Rosatellum perché hanno paura di restare fuori dal Parlamento e ogni occasione è buona per screditare Renzi.

Nativi (Democratici & Socialisti) “A me sembra che Bersani voglia solo distruggere senza un’idea decente per costruire qualcosa. L’obiettivo è screditare Renzi, cioé colui che è stato responsabile del loro allontanamento dal Pd, ma la realtà è che hanno fatto tutto da soli allora, e stanno continuando sulla stessa linea ora, gettando fango sul segretario e su qualunque sua proposta. Perché condannino il Rosatellum non lo capisco, e dopotutto neanche l’hanno spiegato loro. Si sono limitati a dire che è una pasticciata, ma il fatto che grazie al sistema 50%…

Read More

Cimbro (Mdp): Pd, bene Bersani manca il confronto, scissione già fatta da elettori.

On. Cimbro (Mdp – Movimento democratici progressisti) Bersani parla con cognizione di causa quando afferma che nel PD non ci si confrontava realmente. In questi anni a gestione Renzi abbiamo assistito alla trasformazione dei circoli in comitati elettorali, a luoghi privi di capacità di riflessione e confronto dove l’unico obiettivo era quello di raccontare la magnificenza dell’azione di Governo con tanto di volantini predisposti e stampati a livello parlamentare. Quando Speranza si dimise, in un’assemblea del gruppo parlamentare, si passò semplicemente al punto successivo all’odg. Ma di che cosa stiamo…

Read More
fabrizio cicchitto putin Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

Cicchitto (Alternativa Popolare): Bersani e l’amore non corrisposto per i grillini, estranei ad ogni alleanza

Cicchitto (Alternativa Popolare): “E’ dal 2013 che Bersani ama i grillini ma non ne e’ riamato. E’ nella memoria di tutti il dibattito in diretta streaming del 2013. Adesso Bersani ci riprova: sono pronto al dialogo in diretta con Grillo”, ma subito Di Maio gli risponde: “niente alleati, avremo il 40%”. Il concetto stesso di alleanza con le forze politiche tradizionali e’ estraneo alla concezione politica del M5S. Bersani e’ rimasto fermo al patto Ribentrop Molotov del 1939, ma da allora e’ passato un po’ di tempo. Se Bersani e’…

Read More

Covello (PD): Bersani, un tempo dava morsi via streaming ora vuole accarezzare il cane, evidente chi non abbia capito la lezione.

On. Covello (PD):   Bersani continua ad essere prigioniero della idea del Governo di cambiamento a tal punto da non ricordare lui i morsi del cane dati via streaming nell’incontro con i 5Stelle. Se ritiene che su immigrazione, libertà di stampa, uscita dalla Nato, referendum su euro il cane vada accarezzato allora è evidente chi non ha capito la lezione.

Read More