Amedeo Laboccetta MM Notizie 

Laboccetta (Forza Italia): Aliberti, lui molto provato, concessione domiciliari fatto importante

On. Laboccetta (FI): “L’ex Sindaco di Scafati Pasquale Aliberti nelle prossime ore dovrebbe lasciare il Carcere di Fuorni. Gli sono stati concessi gli arresti domiciliari fuori regione con obbligo di braccialetto”.   Così l’onorevole Amedeo Laboccetta, Deputato di Forza Italia per il quale “si tratta di un primo importante passo verso la libertà”.   “Nei giorni scorsi, nel corso di una mia visita ispettiva a Fuorni, – ricorda Laboccetta – l’avevo visto molto provato, se non addirittura depresso.  Mi aveva anche confidato di non riuscire a dormire la notte. Adesso andrà in…

Read More
Gianfranco Sammarco Gianni Sammarco MM Notizie 

Sammarco (FI): Dell’Utri, lasciarlo in carcere senza potersi curare non è giustizia

On. Gianni Sammarco (Forza Italia) La vicenda di Marcello Dell’Utri sta assumendo contorni sempre più inquietanti: lasciare un uomo dietro le sbarre, dopo che medici e specialisti hanno definito le sue condizioni di salute incompatibili con quella vita, è come emettere una condanna alla pena capitale. Dopo una visita all’ospedale di Tor Vergata è arrivata anche la diagnosi di una cardiopatia, che si somma al diabete e al tumore scoperto circa 6 mesi fa. Alla decisione di lasciarlo in carcere senza potersi curare possiamo dare mille definizioni: tortura, vendetta, rivalsa,…

Read More
Schifani MM Notizie Renato Schifani 

Schifani (FI): Dell’Utri, anche Ingroia senza pietà è per “l’accanimento carcerario”

Sen. Renato Schifani (Forza Italia ex presidente del Senato) Per Antonio Ingroia è giusto che un uomo di 76 anni, gravemente malato, non possa uscire dal carcere per sottoporsi alle cure necessarie: questa non è giustizia, è accanimento. E Dell’Utri non merita un trattamento del genere, così come non lo merita nessun altro detenuto in condizioni di salute così precarie, con un tumore e una cardiopatia appena diagnosticata. Il fatto che sia stato in Forza Italia non conta niente, la pietà che gli si deve è sul piano umano, non…

Read More
Prestigiacomo Stefania MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Prestigiacomo (FI): Esposito, parole vergognose, secondo il senatore de PD Dell’Utri può anche morire in carcere perché le pene si scontano

On. Prestigiacomo Il senatore Stefano Esposito, del Pd, ha dichiarato che per lui “Dell’Utri può anche morire in carcere perché le pene si scontano”. Sono parole vergognose, indegne di un rappresentante delle istituzioni e del ruolo che dovrebbe ricoprire. Dell’Utri non ha chiesto sconti di pena e non ha chiesto neppure la grazia al Presidente della Repubblica: chiede solo il diritto di potersi curare, diritto che gli viene negato visto che viene obbligato a dover scontare la sua pena in carcere escludendo tutte le altre ipotesi alternative previste dalla legislazione….

Read More
Schifani MM Notizie Renato Schifani 

Schifani (FI): Dell’Utri, affermazione del Sen Esposito semplicemente disumana

Sen. Schifani “Quanto affermato dal sen Stefano Esposito su Marcello Dell’Utri è semplicemente disumano, e il fatto che egli sia un mio collega mi crea non poco imbarazzo. Nessuno ha il diritto di esprimere giudizi alternativi al rispetto della dignità inalienabile dell’essere umano, in particolar modo se tali giudizi sono condizionati da ragionamenti di carattere politico. L’accanimento giudiziario su Marcello Dell’Utri è già un fatto inaccettabile in quanto tale, e la relativa indifferenza delle istituzioni sul suo caso è grave. Ma riversare aggressività nei confronti di un malato e detenuto…

Read More
maullu MM Notizie Stefano Maullu 

Maullu (FI): Parole vergognose del senatore Esposito, secondo il quale Dell’Utri può morire in carcere senza problemi. E’ fuori dal mondo che si neghi ogni tipo di dignità umana

Maullu “Parole vergognose quelle pronunciate oggi dal senatore Pd Stefano Esposito, secondo il quale Marcello Dell’Utri può ‘morire in carcere’ senza problemi. È malvagio e ingiustificabile che dopo così tanto tempo permanga una tale aggressione gratuita nell’accanimento politico e giudiziario verso un uomo vecchio e malato. Non solo è assurdo che nelle sue condizioni Dell’Utri non sia scarcerato, poiché le istituzioni richiamate da Esposito prescriverebbero questo, ma è fuori dal mondo che si tenda a negare all’ex senatore ogni tipo di dignità umana tanto a fatti quanto a parole.”

Read More
Malan Lucio Malan MM Notizie 

Malan (FI): Dell’Utri annuncia sciopero della fame, ancora non riceve cure. La giustizia si accanisce contro un uomo per reato inesistente

Sen. Malan “I magistrati di sorveglianza di Roma hanno spinto Marcello Dell’Utri a un gesto estremo: ieri l’ex senatore ha annunciato che inizierà lo sciopero della fame e si lascerà morire lentamente, visto che a quanto pare per lui si è reintrodotta la pena di morte. Il 27 luglio scorso a questo signore di 76 anni, già malato di cuore, è stato diagnosticato un tumore alla prostata, siamo a dicembre e non ha ancora ricevuto alcuna cura: come fanno a dire che le sue condizioni sono compatibili con il regime…

Read More
Bonfrisco Cinzia Cinzia Bonfrisco MM Notizie 

Bonfrisco (PLI): Nonostante il parere favorevole dei medici, il tribunale ha negato a Dell’Utri la possibilità di curarsi fuori dal carcere, decisione priva di buon senso

Sen. Bonfrisco Le parole che la signora Miranda Ratti, consorte di Marcello Dell’Utri, ha affidato a “Il Tempo” esprimono in maniera chiara, netta e inequivocabile le tragiche condizioni di salute dell’ex senatore di Forza Italia al quali, nonostante il parere favorevole dei periti medici nominati dalla Procura, il tribunale ha negato la possibilità di curarsi fuori dal carcere. Le condizioni di Dell’Utri, già fragili, rischiano per la sentenza di aggravarsi in maniera seria e irreversibile: dai giudici una decisione priva di ogni buon senso e umanità.  

Read More
MM Notizie 

Tassone (CDU): Dell’Utri paga per la sua notorietà, assistiamo ad un vero e proprio accanimento da parte dello Stato

Tassone Contro Marcello Dell’Utri assistiamo ad un vero e proprio accanimento da parte dello Stato. Un uomo di 76 anni, provato da numerose patologie, ma costretto a restare in carcere senza il diritto di potersi curare in maniera adeguata. Dell’Utri paga per la sua notorietà: senza il trambusto mediatico che da vent’anni accompagna le sue vicende probabilmente oggi avrebbe ottenuto la scarcerazione. Umana solidarietà e vicinanza a lui e alla moglie Miranda che ha scritto un accorato appello sul quotidiano “Il Tempo”, purtroppo rimasto inascoltato.  

Read More
Gardini Elisabetta Elisabetta Gardini MM Notizie 

Gardini (FI): Far restare in carcere Dell’Utri è contrario a ogni principio di umanità, i giudici hanno deciso contro il parere stesso dei medici.

Gardini Far restare in carcere Marcello Dell’Utri è contrario a qualsiasi principio di umanità. Dell’Utri è oggi un uomo stanco e malato, provato da cardiopatia, diabete e un cancro alla prostata che si sta aggravando sempre più. Sua moglie Miranda ha scritto un’accorata lettera al quotidiano “Il Tempo” (unico giornale ad aver preso a cuore la questione) rivolgendo un appello ai giudici che non è stato raccolto. Le condizioni di salute di Dell’Utri sono incompatibili con la detenzione come ammesso anche dai periti nominati dalla Procura. Eppure nonostante i medici…

Read More