Malan Lucio Malan MM Notizie 

Malan (FI): Dell’Utri annuncia sciopero della fame, ancora non riceve cure. La giustizia si accanisce contro un uomo per reato inesistente

Sen. Malan “I magistrati di sorveglianza di Roma hanno spinto Marcello Dell’Utri a un gesto estremo: ieri l’ex senatore ha annunciato che inizierà lo sciopero della fame e si lascerà morire lentamente, visto che a quanto pare per lui si è reintrodotta la pena di morte. Il 27 luglio scorso a questo signore di 76 anni, già malato di cuore, è stato diagnosticato un tumore alla prostata, siamo a dicembre e non ha ancora ricevuto alcuna cura: come fanno a dire che le sue condizioni sono compatibili con il regime…

Read More
Bonfrisco Cinzia Cinzia Bonfrisco MM Notizie 

Bonfrisco (PLI): Nonostante il parere favorevole dei medici, il tribunale ha negato a Dell’Utri la possibilità di curarsi fuori dal carcere, decisione priva di buon senso

Sen. Bonfrisco Le parole che la signora Miranda Ratti, consorte di Marcello Dell’Utri, ha affidato a “Il Tempo” esprimono in maniera chiara, netta e inequivocabile le tragiche condizioni di salute dell’ex senatore di Forza Italia al quali, nonostante il parere favorevole dei periti medici nominati dalla Procura, il tribunale ha negato la possibilità di curarsi fuori dal carcere. Le condizioni di Dell’Utri, già fragili, rischiano per la sentenza di aggravarsi in maniera seria e irreversibile: dai giudici una decisione priva di ogni buon senso e umanità.  

Read More
MM Notizie 

Tassone (CDU): Dell’Utri paga per la sua notorietà, assistiamo ad un vero e proprio accanimento da parte dello Stato

Tassone Contro Marcello Dell’Utri assistiamo ad un vero e proprio accanimento da parte dello Stato. Un uomo di 76 anni, provato da numerose patologie, ma costretto a restare in carcere senza il diritto di potersi curare in maniera adeguata. Dell’Utri paga per la sua notorietà: senza il trambusto mediatico che da vent’anni accompagna le sue vicende probabilmente oggi avrebbe ottenuto la scarcerazione. Umana solidarietà e vicinanza a lui e alla moglie Miranda che ha scritto un accorato appello sul quotidiano “Il Tempo”, purtroppo rimasto inascoltato.  

Read More
Gardini Elisabetta Elisabetta Gardini MM Notizie 

Gardini (FI): Far restare in carcere Dell’Utri è contrario a ogni principio di umanità, i giudici hanno deciso contro il parere stesso dei medici.

Gardini Far restare in carcere Marcello Dell’Utri è contrario a qualsiasi principio di umanità. Dell’Utri è oggi un uomo stanco e malato, provato da cardiopatia, diabete e un cancro alla prostata che si sta aggravando sempre più. Sua moglie Miranda ha scritto un’accorata lettera al quotidiano “Il Tempo” (unico giornale ad aver preso a cuore la questione) rivolgendo un appello ai giudici che non è stato raccolto. Le condizioni di salute di Dell’Utri sono incompatibili con la detenzione come ammesso anche dai periti nominati dalla Procura. Eppure nonostante i medici…

Read More
Schifani MM Notizie Renato Schifani 

Schifani (FI): Gravi condizioni di salute di Dell’Utri incompatibili con la detenzione, la decisione di negargli le cure è incomprensibile

Sen. Schifani Marcello Dell’Utri è ormai solo un uomo anziano, malato e sofferente. La decisione di tenerlo in carcere e di negargli cure adeguate allo suo status fisico è francamente incomprensibile: la nostra Costituzione nega la funzione punitiva del carcere e lì Dell’Utri rischia di morire. Una decisione, oltretutto, presa contro lo stesso parere dei consulenti della Procura che invece hanno ammesso le gravi condizioni di salute di Dell’Utri, incompatibili con la detenzione. Mi auguro che non ci siano motivazioni politiche dietro questa sera sentenza del Tribunale.  

Read More
Prestigiacomo Stefania MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Prestigiacomo (FI): Sconvolta dall’accanimento vergognoso su Dell’Utri, un uomo malato di tumore non può rischiare la vita in carcere. 

On. Prestigiacomo “L’accanimento su Marcello Dell’Utri è un fatto vergognoso e senza precedenti nella storia della Repubblica. Non esistono mezzi termini: Dell’Utri è un prigioniero politico e sta venendo trattato come tale, in barba a ogni disposizione esistente nell’ordinamento italiano ed europeo. Un uomo malato di tumore non può rischiare la vita in carcere per il semplice fatto di essere oggetto di strumentalizzazione politica e giudiziaria. Rimango altresì sconvolta dal silenzio assordante che impera in merito a questa chiara infrazione dei diritti umani. L’appello accorato della moglie Miranda, sulle pagine…

Read More
Prestigiacomo Stefania MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Prestigiacomo (FI): Dell’Utri, accanimento su un uomo gravemente malato, il carcere deve avere funzione rieducativa, non punitiva

On. Prestigiacomo “Il tribunale ha deciso che Marcello Dell’Utri deve restare in carcere nonostante le condizioni di salute che definire precarie è poco. Questo accanimento su un uomo gravemente malato, che chiede solo di poter essere curato perché nel suo stato di salute il carcere è impossibile da affrontare, è davvero inspiegabile. Mi piacerebbe che anche i nostri avversari politici prendessero parte al dibattito e si schierassero dalla parte di chi soffre e vive un’ingiustizia, perché non dobbiamo dimenticare che il carcere deve avere funzione rieducativa, non punitiva”

Read More
Cesa Lorenzo Lorenzo Cesa MM Notizie 

Cesa (UDC): Dell’Utri deve uscire e ricevere le cure adeguate, non si tratta di privilegio, lo Stato deve essere garante dei diritti umani

Europarlamentare Cesa “Quello che stanno facendo a Marcello Dell’Utri è inaccettabile. Non si tratta di applicare nessun privilegio straordinario, semplicemente un uomo di 76 anni che sta lentamente morendo in carcere e al quale è stato diagnosticato un tumore alla prostata ha il diritto di uscire e ricevere delle cure adeguate. Il discorso vale per Dell’Utri come per qualunque altro carcerato nelle sue pessime condizioni di salute. Lo Stato deve essere garante dei diritti umani, è il momento di agire e dare un significato profondo alla parola rispetto”  

Read More
Sammarco Gianni Sammarco MM Notizie 

Sammarco (FI): Dell’Utri, condizioni fisiche incompatibili col carcere, bisognerebbe far prevalere le cure, è una vita umana in pericolo

On. Sammarco “La situazione in cui si trova Marcello Dell’Utri è paradossale e dovrebbe far riflettere tutti i cittadini italiani: nonostante le manifeste condizioni fisiche incompatibili col regime carcerario nessuno si è preoccupato di tirarlo fuori da quella cella che potrebbe essergli fatale, e nessuno lo sta facendo ora che gli è stato diagnosticato un gravissimo tumore alla prostata. Di fronte a una malattia così grave, bisognerebbe che prevalesse l’esigenza di dare le opportune cure perché si tratta di una vita umana in pericolo  

Read More
Fabrizio Cicchitto Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

Cicchitto (AP): Dell’Utri, condizioni cliniche gravi, mantenerlo in carcere è una forzatura

Cicchitto: Abbiamo ribadito più volte che, a parte il retroterra giuridico precedente, le condizioni cliniche di Marcello Dell’Utri sono tali da determinare una situazione di incompatibilità col carcere per problemi di cuore. Adesso si aggiunge anche un cancro alla prostata. Riteniamo che a questo punto sia proprio una forzatura mantenerlo in carcere e che esistono tutte le condizioni per la sua liberazione.  

Read More