Spilabotte Maria Maria Spilabotte MM Notizie 

Spilabotte (PD): L’aggressione del giornalista da parte del boss del Clan Spada è un fatto gravissimo, tutti dovrebbero mostrare sdegno, anche Casapuond

Sen. Spilabotte “L’aggressione di un giornalista da parte del boss del Clan Spada è un fatto gravissimo che deve far riflettere sul livello della legalità in un territorio come Ostia. Roberto Spada ha dato una testata al giornalista di Nemo Daniele Piervincenzi rompendogli il setto nasale. Non contento, ha anche aggredito con calci e pugni Edoardo Anselmi, il cameramen che stava riprendendo la scena. Lo Stato si faccia sentire e non dia la possibilità a criminali di imperversare in zone che sono diventate terre di nessuno. Tutti quanti, compresa Casapound…

Read More
Spilabotte Maria Maria Spilabotte MM Notizie 

Spilabotte (PD): Preoccupante exploit di Casapound ad Ostia, il candidato presidente sfiora il 10% e la lista non esita ad auto-definirsi “fascisti del terzo millennio”

Spilabotte Preoccupante exploit di Casapound ad Ostia, dove il candidato presidente sfiora il 10% mentre la lista di estrema destra, che non esitano ad auto-definirsi “fascisti del terzo millennio” porterà propri rappresentanti nel consiglio municipale. Le periferie delle grandi città, soggette a tensioni sociali e particolarmente colpite dalla crisi, sono più sensibili di altri luoghi ai richiami dell’estremismo fascista che promettendo facili risposte e offrendo alla gente capri espiatori verso cui sfogare la propria rabbia, vedi immigrati o omosessuali, riesce a raccogliere consensi sempre più forti. È necessario che la…

Read More

Cimbro (Mdp): CasaPound, movimento anacronistico sta sfruttando l’immagine di Nina Moric per una manciata di voti.

Cimbro (Mdp – Movimento democratici progressisti) “CasaPound sta sfruttando la visibilità di una soubrette come Nina Moric per portare voti al movimento. Una scelta a dir poco ridicola che fa da cartina tornasole della poca serietà che vige all’interno di questo gruppo di neofascisti. Da donna non posso non sentirmi chiamata in causa quando per guadagnare una manciata di voti si strumentalizza una persona totalmente estranea al mondo della politica e si usa la sua popolarità per dare nuova linfa a un partito ormai anacronistico”.

Read More