Silli Giorgio Giorgio Silli MM Notizie 

Silli (FI): Firenze, conducente aggredito da un nigeriano, l’immigrazione è un problema che non si risolve con lo ius soli, come vorrebbe far credere il PD

Silli “L’immigrazione incontrollata è un problema serio che non si risolve con lo ius soli, come vorrebbe far credere il Partito Democratico. Ogni giorno assistiamo a scene da far west dove immigrati si rendono protagonisti di violenze e disordini. A Firenze un conducente di Busitalia è stato aggredito da un nigeriano che l’ha picchiato e ha cercato di sfilargli le chiavi dal quadro. Per fortuna la vittima è riuscita a mantenere il controllo del mezzo evitando così una tragedia. Questi sono gli effetti del buonismo della sinistra italiana che non…

Read More
Putzu Andrea Andrea Putzu MM Notizie 

Putzu (FDI): Firenze, conducente aggredito da un nigeriano, la sinistra è specializzata nel coccolare gli immigrati e dimenticarsi di tanti italiani in difficoltà

Putzu “La sinistra è specializzata nel coccolare gli immigrati e nel dimenticarsi che ci sono tanti italiani in difficoltà. Un atteggiamento che tende anche a sdrammatizzare episodi inaccettabili che vedono protagonisti alcuni immigrati violenti. A Firenze il conducente di un autobus è stato aggredito da un nigeriano mentre guidava un mezzo con sopra una quarantina di ragazzi. Per fortuna non ci son stati sviluppi catastrofici ma quest’episodio testimonia come in Italia la situazione stia degenerando sul fronte dell’ordine pubblico. Quando un poliziotto o un autista vengono assaliti tutta la politica…

Read More
Artini Massimo Artini MM Notizie 

Artini (AL): Firenze, la Procura riapre il fascicolo di Berlusconi, si parla di intercettazioni che riguardano il boss Graviano

On. Artini “La Procura di Firenze ha riaperto un fascicolo delicatissimo che vede imputato Silvio Berlusconi e prima di gridare al complotto delle toghe bisognerebbe essere prudenti. Qui non si parla di olgettine ma di intercettazioni che riguardano il boss Graviano. Posta la presunzione di innocenza, non si può neanche impedire di parlare dell’argomento in nome di un presunto intervento a gamba tesa della magistratura.”

Read More
Cesa Lorenzo Lorenzo Cesa MM Notizie 

Cesa (UdC): Il crollo di un capitello che uccide un visitatore rappresenta un dramma umano e un disastro d’immagine del nostro Paese

Europarlamentare Cesa “Un Paese civile che vuole fare della cultura il proprio cavallo di battaglia non può accettare una tragedia come quella di Firenze. Investire nella manutenzione dei nostri beni artistici è un dovere nei confronti dell’arte, di tutti i turisti che vengono in Italia e verso il potenziale economico che proviene dal turismo. Il crollo di un capitello che uccide un visitatore rappresenta in primis un dramma umano e in secondo luogo un disastro per l’immagine del nostro Paese. Abbiamo monumenti bellissimi ma non diamo l’impressione di saperli gestire,…

Read More
Santanchè Daniela Santanchè MM Notizie 

Santanchè (FI): Il caso di Firenze è terribile, sono certa che la magistratura accerterà se vi sono stati eventuali errori nella prevenzione

Santanché Il caso di Firenze è terribile: non si può morire così, all’improvviso, per colpa di un capitello che si rompe e ti piomba in testa da 30 metri. Sincere condoglianze alla famiglia del turista spagnolo morto oggi nella Basilica di Santa Croce. Non è il momento della polemica politica e mi riserverò dal farne: sono certa che la magistratura accerterà se vi sono stati eventuali errori o falle nel sistema di prevenzione e sicurezza e in tal caso auspico che i responsabili paghino.

Read More
maullu MM Notizie Stefano Maullu 

Maullu (FI): Condoglianze alla famiglia del turista deceduto nella Basilica di Santa Croce, una tragedia che apre interrogativi sulla stabilità della chiesa

Maullu Condoglianze alla famiglia del turista spagnolo deceduto a causa del crollo di un capitello nella Basilica di Santa Croce a Firenze. Una tragedia dolorosa e inspiegabile che apre interrogativi inquietanti sulla stabilità di questa antica chiesa e più in generare sul livello di attenzione che il Mibact e le istituzioni tutte riservano ai nostri monumenti. Il crollo di un capitello è un fatto molto grave, oltre alla perdita umana inspiegabile, rappresenta anche una ferita all’arte italiana. Chiedo al Ministro Franceschini di riferire immediatamente circa lo stato di salute della…

Read More
Lorenzo Becattini MM Notizie 

Becattini (PD): Condoglianze alla famiglia del turista deceduto oggi nella Basilica di Santa Croce a Firenze, auspico maggiori controlli sulla salute degli antichi monumenti d’Italia

Becattini Condoglianze e umana vicinanza alla famiglia del turista spagnolo di 52 anni, deceduto oggi nella Basilica di Santa Croce a Firenze a causa del crollo di un capitello. I fiorentini e tutti i toscani sono turbati e colpiti da questa grave notizia che segnala inoltre un preoccupante livello di allarme riguardo la stabilità dell’antica chiesa che ispirò la poesia “I Sepolcri” del Foscolo. Le indagini della magistratura accerteranno le responsabilità del caso mentre auspico da parte delle istituzioni preposte maggiori interventi e controlli sulla salute degli antichi monumenti di…

Read More
Sammarco Gianni Sammarco MM Notizie 

Sammarco (Alternativa Popolare): Anarchici arrestati, ringraziamo la Polizia di Stato e l’artificiere di polizia Vece

On. Sammarco (Alternativa Popolare) “Dobbiamo ancora una volta ringraziare le forze dell’ordine e in particolar modo la Polizia di Stato per aver arrestato i presunti responsabili dell’attentato di Capodanno a Firenze, in cui, per disinnescare la bomba l’agente Mario Vece è rimasto gravemente ferito perdendo un occhio. Proprio oggi il sovrintendente è tornato operativo nella Squadra mobile di Firenze. Dobbiamo tutti ringraziarlo, perché persone come lui onorano il nostro Paese e ci difendono dalle tante insidie che arrivano da ogni parte. Rimanendo gravemente ferito svolgendo il suo pubblico servizio ha…

Read More
Putzu Andrea Andrea Putzu MM Notizie 

Putzu (FdI-AN): Bomba Firenze, bene arresti, ma nostre Forze dell’Ordine messe a rischio da veri attentatori

Andrea Putzu (Dirigente Nazionale Fratelli d’Italia – An) “Come si può ancora nel 2017 mettere bombe contro i propri connazionali per motivazioni politiche? Gli anarchici sembrano non aver imparato nulla dal passato. A testimonianza di questo il caso della bomba piazzata nel giorno di Capodanno davanti a una libreria di destra a Firenze. I cinque attentatori, tutti militanti in gruppi anarchici sono stati fermati. Per fortuna quell’attentato non costò la vita a nessuno, ma questo fu possibile solo al senso del dovere e al sacrificio di un artificiere della Polizia,…

Read More