Luisa Regimenti MM Notizie 

Regimenti (Lega): Antifascismo? No, delinquenza e tanto odio, si torni ad applicare le regole del Diritto

Luisa Regimenti (LEGA, candidata all’uninominale per il centrodestra al Senato nel collegio di Ostia-Fiumicino-Pomezia-Ciampino): Prima la sassaiola a Macerata, poi gli scontri ed il pestaggio del brigadiere dei Carabinieri a Piacenza, poi gli attacchi ingiuriosi ed il negazionismo della tragedia delle foibe ed ora l’escalation di violenza a Napoli. La matrice che muove questi facinorosi sarebbero i principi di democrazia e libertà figli dell’antifascismo? No, questi sono delinquenti che usano il paravento antifascista per sfogare istinti belluini intollerabili contro le forze dell’ordine e manifestazioni di chi la pensa diversamente. Questa…

Read More
Santanchè Daniela Santanchè MM Notizie 

Santanchè (FdI): FOIBE, profanata stele in onore di Norma Cossetto, un odio civile intollerabile

On. Santanchè (Fratelli d’Italia): La profanazione della stele in onore di Norma Cossetto vittima delle foibe va oltre i cori negazionisti. Se arriviamo a tanto, significa che nel Paese cova un profondo odio ideologico di cui la sinistra in questi ultimi cinque anni non si e’ colpevolmente accorta, ma che e’ intollerabile. Vilipendere il cippo di una giovane donna e’ non solo un gesto incivile ma bestiale, che non può trovare cittadinanza in un Paese civile.

Read More
Fabrizio Cicchitto Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

On. Cicchitto: Fascismo, a Piacenza come a Macerata tra botte e slogan pro Foibe cretini in piazza ad aiutar la destra

On. Cicchitto: Vedendo le immagini di Piacenza dove un nucleo di cosiddetti antifascisti picchiano con bastoni un carabiniere a terra prendiamo atto che non c’è molta differenza fra costoro e gli squadristi fascisti. In ogni caso costoro e quelli che a Macerata hanno gridato gli slogan favorevoli alle foibe sono, non solo dei violenti, ma dei cretini che lavorano per Salvini e la destra.

Read More
Santanchè Daniela Santanchè MM Notizie 

Santanchè (FdI): Foibe, ricordiamo oggi la cieca ferocia del regime comunista di Tito

On. Daniela Santanchè (Fratelli d’Italia): Le stragi delle foibe rappresentano una pagina tragica della storia per troppo tempo coperta dal silenzio. Dobbiamo invece mantenere viva la memoria e far conoscere alle giovani generazioni certi orrori perché non debbano più ripetersi. L’Italia ricorda oggi la cieca ferocia del regime comunista del maresciallo Tito che mandò a morte migliaia di persone gettate nelle foibe. C’è chi per anni ha cercato di nascondere o minimizzare rendendosi complice di quell’orribile tragedia.

Read More
MM Notizie Renata Polverini 

Polverini (FI): Foibe, i pericoli del negazionismo sono prima di tutto una vergogna per le vittime

On. Renata Polverini (Forza Italia): Lo scandaloso striscione negazionista di Modena è la punta di un iceberg che riporta al passato più buio di questo Paese. Una vergogna per le vittime delle foibe. Inneggiare ad un dittatore assassino con tanto di simbolo di morte come quello comunista, che, purtroppo vedremo anche sulle schede elettorali, non può essere tollerato da un Paese civile. Le Istituzioni si facciano sentire e prendano i dovuti provvedimenti.

Read More
MM Notizie 

Giorno del ricordo, Roberto Menia (Azione Nazionale): Il ricordo delle Foibe base della battaglia sovranista per il popolo italiano

Roberto Menia, (Promotore di Azione Nazionale e primo firmatario della Legge sulla Giornata del Ricordo) “È stato molto importante che oggi, nella Giornata del Ricordo, sulla Foiba di Basovizza, oltre al sottoscritto che rappresentava Azione Nazionale, siano stati presenti leader nazionali del Polo Sovranista come Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Questa è una chiara testimonianza che la battaglia per la sovranità nazionale e popolare non può prescindere dalle radici identitarie e dalla storia del popolo italiano. Il martirio delle Foibe e il biblico esodo istriano, fiumano e dalmata, pagine dolorose…

Read More
santanche daniela attentato Daniela Santanchè MM Notizie 

Santanchè (FI): Foibe, non dimenticarne abominio e follia, lo dobbiamo alle vittime

Santanchè (FI): “La tragedia delle foibe è stato un abominio che l’Italia ha colpevolmente nascosto per anni e chiuso in un cassetto. Oggi, in occasione della Giorno del Ricordo, è bene non dimenticare la follia comunista che si accanì su innocenti solo perché italiani, lo dobbiamo alle vittime, ai loro parenti e ai tanti esuli e ai loro figli”

Read More
severino nappi MM Notizie Severino Nappi 

Nappi (FI): Giorno Ricordo, memoria condivisa foibe sia patrimonio nazionale nel ricordo della tragedia

Severino Nappi (Responsabile nazionale per il Sud, Forza Italia) “Oggi è il Giorno del Ricordo e il nostro pensiero va alle vittime, ai deportati e a tutti i discendenti delle tragedia delle foibe. Una pagina triste della nostra storia, volutamente accantonata per anni e frutto dell’odio comunista verso gli italiani istriani. La memoria condivisa di questa terribile pagina di storia deve essere un patrimonio nazionale e deve abbattere i muri dell’indifferenza come è accaduto al Giorno del Ricordo. Fino ad oggi è stato fatto tanto, ma ancora molto c’è da…

Read More
fabrizio cicchitto putin Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

On. Cicchitto (NCD): Foibe, in Istria fu genocidio, non destra o sinistra

Cicchitto (NCD): Nel giorno del ricordo delle foibe, sulle quali per molti anni e’ stato steso il silenzio, non possiamo dimenticare quei morti vittime insieme di una furia razzista e di una operazione politica volta a consolidare il potere del Partito Comunista Jugoslavo. Qui in Italia su quella drammatica vicenda per molti anni si e’ osservato il silenzio perche’ l’evocazione di quel dramma appariva di destra. Invece non c’e’ destra o sinistra che tengano di fronte a un autentico genocidio che fu concentrato in uno spicchio di terra, a Trieste,…

Read More
Simone Furlan MM Notizie Simone Furlan 

Furlan (FI): Nostro dovere ricordare tutti i giorni l’odio e la perfidia subita dagli italiani d’Istria

Simone Furlan(membro ufficio presidenza Forza Italia) “La tragedia delle foibe va ricordata 365 giorni all’anno e non soltanto nel Giorno del Ricordo. Un fatto storico devastante che ha lasciato vittime, profughi e ed esuli colpevoli solo di essere italiani. La perfidia e la follia umana e di un regima comunista hanno travolto con l’odio tanti italiani d’Istria la cui storia è stata troppe volte dimenticata o, peggio, sottaciuta. Oggi è nostro dovere ricordare questa ferocia e fare in modo che la nostra memoria sia condivisa il più possibile per costruire…

Read More