Mario Marazziti (Democrazia solidale): Davanti al funerale delle 26 donne arrivate già morte nel Mediterraneo, un’Italia normale abbasserebbe i toni e cercherebbe vie di umanità.

  “Davanti al funerale delle 26 donne arrivate già morte nel Mediterraneo, un’Italia normale abbasserebbe i toni e cercherebbe vie di umanità. Ieri a Salerno si sono celebrate le esequie di alcune delle tante vittime del Mediterraneo. Molte di loro sono rimaste sotto l’acqua e nessuno forse saprà mai i loro nomi e le loro storie. L’appello è a non disumanizzare mai un dibattito in cui le vittime spesso sono solo persone disperate che si muovono dalla loro terra per cercare un futuro migliore per sé e per la propria…

Read More