Sgarbi: Non ho attaccato il pm Di Matteo. Ho ricordato ciò che ha detto Fiammetta Borsellino, sottolineando di non trasformare gli uomini in eroi

Vittorio Sgarbi: “Io non ho attaccato il pm Di Matteo. Ho ricordato ciò che su di lui ha detto Fiammetta Borsellino e ho sottolineato che sul piano della comunicazione le minacce di Riina – che erano invettive e tali sono rimaste – sono state rese note per creare un’aura di pericolo e di suggestione intorno al pubblico ministero che ha usato la querela solo per impedirmi di parlare. Ma io parlerò finché avrò voce contando sulla attenzione vigile di uomini straordinari che si ispirano al pensiero di Leonardo Sciascia, come…

Read More