Cicchitto (AP): AP, costruire uno schieramento dei moderati-riformisti con lista autonoma dei centristi

Cicchitto: È vero quello che afferma Maurizio Lupi che come Alternativa Popolare non ci siamo rivolti al centro destra ma si è trattato di una scelta politica precisa perché noi, al di là degli insulti di Salvini, non possiamo stare in un’alleanza con la Lega e con Fratelli d’Italia e con le posizioni strategiche che essi esprimono. Invece ci siamo rivolti a Berlusconi e a Forza Italia per realizzare una grande area di centro. Non abbiamo neanche avuto una risposta, ma la situazione è chiara perché Berlusconi ha fatto una…

Read More
Scopelliti Rosanna MM Notizie Rosanna Scopelliti 

Scopelliti (AP): Gentiloni promette Ius soli temperato entro fine legislatura. I moderati non possono che sostenere questa legge

On. Scopelliti Ho apprezzato le parole del premier Gentiloni che oggi alla convention per i dieci anni del Pd ha assicurato che lavorerà per ottenere l’approvazione dello ius soli temperato entro la fine della legislatura. Gentiloni è un uomo di poche parole che in questi mesi alla Presidenza del Consiglio ha promesso poco e fatto tanto per dare concretezza alle riforme avviate in questa legislatura. C’è pertanto da credergli quando promette massimo impegno per l’approvazione di questa legge che renderà italiani anche sulla carta migliaia di ragazzi che già lo…

Read More
Stefania Prestigiacomo MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Stefania Prestigiacomo (Forza Italia): oggi in Italia serve il voto utile e questo si deve cercare soprattutto fra i moderati

On. Stefania Prestigiacomo “Il centrodestra ha tutte le carte in regola per poter vincere le prossime elezioni, ma inseguire il lepenismo o gli estremi di certo ci porterà alla sconfitta. Il candidato perfetto del centrodestra deve saper unire le anime che vivono al suo interno e non inseguire modelli che non appartengono all’Italia. Non dobbiamo difenderci o isolarci per preservare la nostra identità, oggi in Italia serve il voto utile e questo si deve cercare soprattutto fra i moderati. Il paese ha bisogno di idee dalle quali ripartire e non…

Read More
fabrizio cicchitto putin Fabrizio Cicchitto MM Notizie 

Cicchitto (Alternativa Popolare): Ncd cambia nome rivolgendosi a chi converge al centro rispetto al populismo di Salvini e alla doppia moneta di Berlusconi

Cicchitto (Alternativa Popolare): “Il Nuovo Centro destra e’ stato decisivo per salvare una legislatura, evitare una crisi immediata voluta da Berlusconi che avrebbe portato a nuove elezioni e ad una probabile vittoria dei grillini. Cosi abbiamo contribuito a dar vita ad un governo -quello di Renzi – che ha fatto riforme che il centro-destra non era riuscito a fare. L’NCD, pero’, non e’ riuscito a provocare un rinnovamento del centrodestra oggi pesantemente condizionato dal populismo lepenista di Salvini, mentre Berlusconi continua ad andare a zig-zag fino ad ipotizzare due monete….

Read More
rosanna scopelliti MM Notizie Rosanna Scopelliti 

Scopelliti (Alternativa Popolare): Nasce Alternativa Popolare, nuovo soggetto politico che vuol far cambiare pagina al Paese, senza urlare, con proposte concrete

Scopelliti (Alternativa Popolare): “Nell’assemblea nazionale riunita oggi a Roma, Ncd ha battezzato la nuova casa dei moderati, capace di ospitare tutti coloro che non si riconoscono nella vacua arroganza del populismo grillino, nella sinistra contraria alle riforme, che corre in retromarcia, che litiga e si dimentica del Paese, o in chi, a destra, insegue a tutti costi nazionalismi e sovranismi che portano solo all’odio e alla disgregazione. Le parole chiave di Alternativa Popolare chiariscono già quali sono gli obiettivi principali del nuovo progetto politico: innovazione, fiducia, crescita. In continuità con…

Read More
Gianpiero Samorì MIR Moderati in Rivoluzione Gianpiero Samorì MM Notizie 

Samorí (Mir): Voucher, introdotti poi abrogati del tutto a danno di chi li usa, in Ue legittimo sospetto d’inaffidabilità

Gianpiero Samorì (Mir – Moderati in rivoluzione) Oggi sui giornali è riportata una notizia passata in secondo piano poiché oscurata dal voto sulla decadenza del senatore Minzolini. Il governatore della Banca d’Italia Visco ha affermato, in sostanza, che la manovra correttiva è inevitabile perché i tedeschi non si fidano molto di noi. Probabilmente i tedeschi non hanno tutti i torti. Negli ultimi tre anni, senza nessun investimento strutturale, abbiamo aumentato il debito pubblico di 135 miliardi dopo aver beneficiato di una riduzione sui tassi d’interesse di circa 17 miliardi l’anno,…

Read More