FerriCosimoMaria Cosimo Maria Ferri MM Notizie 

Cosimo Ferri: Approvato testo orfani di femminicidio, è legge il provvedimento sui “doppiamente orfani”

Cosimo Maria Ferri Approvato al senato in via definitiva il testo sugli orfani di femminicidio: da oggi è legge il provvedimento sui “doppiamente orfani”. “Più tutela per chi resta orfano due volte e pene più severe per chi uccide il partner”. ha dichiarato il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri. “È un segnale importante, una risposta decisa a fronte di un fenomeno che purtroppo resta preoccupante e che vede un episodio di femminicidio ogni due giorni e 774 casi registrati dal 2012 ad oggi”. “La nuova legge sui doppiamente orfani…

Read More
alezedda Alessandra Zedda MM Notizie 

Zedda (FI): Importante approvazione del Senato, emendamento per stanziare 2 milioni e mezzo per gli orfani dei femminicidi

Zedda “Aiutare chi ha perso la propria madre a seguito di un femminicidio è un impegno che tutta la politica si dovrebbe assumere. Un dovere come classe dirigente del Paese ma soprattutto come esseri umani che non possono lasciare soli bambini che hanno subito un dolore enorme. Per questa ragione è importante che il Senato abbia approvato un emendamento che garantisce 2 milioni e mezzo all’anno per tre anni agli orfani dei femminicidi. Ed è altrettanto importante che il ‘sì’ sia arrivato da tutte le forze politiche senza tatticismi o…

Read More
Prestigiacomo Stefania MM Notizie Stefania Prestigiacomo 

Prestigiacomo (FI) al sottoseg. Boschi: Ddl orfani femminicidio, approvare rapidamente un testo migliore

On. Prestigiacomo (Forza Italia) Oggi ci appelliamo noi al sottosegretario per fare approvare rapidamente un testo migliore. Avevamo gia’ discusso alla Camera di quanto fosse odioso fare discriminazioni tra orfani vittime di tutti i reati  violenti e orfani vittime di femminicidio. E’ necessario ampliare la platea perche’ il Parlamento vari un testo piu’ giusto equilibrato e completo che sia in sintonia con la sensibilita’ diffusa tra gli italiani.

Read More